Indietro
menu
gli interventi nei riminese

Sicurezza di fiumi, versanti franosi e litorali. 5,6 milioni per il riminese

In foto: da Regione Emilia Romagna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 nov 2022 16:37 ~ ultimo agg. 16:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Regione Emilia-Romagna finanzia 76 interventi per la sicurezza di fiumi, versanti franosi e litorali: saranno realizzati con oltre 61 milioni di euro assegnati all’Emilia-Romagna dal Pnrr.

Nel riminese sono previste opere per 5,6 milioni.  In particolare a Santarcangelo andranno 300mila euro per il fiume Uso: realizzazione di piste di servizio di accesso alla cassa di espansione in località San Vito; 400 mila euro per Rimini al fine di realizzare difese spondali sull’asta del fiume Marecchia nel tratto compreso dalla foce e il ponte SP 14 (trasversale Marecchia); 900 mila euro per interventi di consolidamento nel versante nord dell’abitato di Pennabilli e altrettanti 900mila euro per interventi di consolidamento versanti nel bacino del fosso Campone a difesa degli abitati di San Leo e Le Celle; a Bellaria Igea Marina (con Cesenatico, Gatteo, Savignano sul Rubicone, San Mauro Pascoli) oltre 3,1 milioni per interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento delle opere di difesa della costa per la mitigazione del rischio da erosione e ingressione marina nelle province di Forlì-Cesena e Rimini.

«Una risposta significativa per il territorio grazie ai preziosi contributi del Piano nazionale di ripresa e resilienza – commenta Emma Petitti, presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna – La Regione sta mettendo a frutto celermente tutti i passaggi affinché queste risorse possano essere utilizzate a pieno e nel migliore dei modi».