Indietro
menu
Io ne ho lette cose

Shlomo Venezia, un testimone. Intervista a Giancarlo Sormani

di Stefano Rossini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 15 nov 2022 11:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel 2000, durante un viaggio organizzato dal Centro Educazione alla memoria per il comune di Rimini, Giancarlo Sormani, appassionato di storia e cineamatore, incontrò e decise di intervistare Shlomo Venezia, tra i pochi sopravvissuti all’eliminazione dei prigionieri appartenenti al Sonderkommando di Birkenau – i Sonderkommando erano squadre composte da internati e destinate alle operazioni di smaltimento e cremazione dei corpi dei deportati.

Da quell’incontro nacque il documentario Shlomo. Un testimone, realizzato interamente da Sormani con la partecipazione del Comune di Rimini.

L’intervista di questa mattina a Io ne ho lette cose, l’appuntamento di Radio Icaro e Icaro TV dedicato al mondo del sociale e delle associazioni, è anche l’occasione di lanciare la giornata di studi in memoria di Shlomo Venezia che si svolgerà domenica 20 novembre al Teatro Galli: Testimoni dello sterminio. I prigionieri ebrei dei Sonderkommando, organizzato dal Centro Educazione alla memoria del Comune di Rimini.

Di seguito l’intervista a Giancarlo Sormani e l’integrale del documentario: Shlomo. Un testimone.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
di Redazione
]