Indietro
menu
Apertura estate 2023?

Ex delfinario, si sblocca il progetto: ok dalla Soprintendenza

In foto: l'ex delfinario diventerà Ospedale delle Tartarughe
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 29 nov 2022 13:36 ~ ultimo agg. 30 nov 09:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo tanti ritardi arriva una buona notizia per il progetto di riqualificazione dell’ex Delfinario di Rimini. La Soprintendenza ha espresso infatti parere favorevole all’accertamento di compatibilità paesaggistica relativa alle opere di demolizione effettuate dai nuovi concessionari, Fondazione Cetacea e Club Nautico, per il ripristino degli abusi edilizi che persistevano sull’edificio. Si tratta, evidenzia il comune, di un passaggio procedurale fondamentale per proseguire con il percorso che porterà alla ristrutturazione dello stabile. L’ex Delfinario è destinato a diventare non solo il nuovo ospedale delle tartarughe ( che garantirà un raddoppio della capacità di soccorso da parte di Fondazione Cetacea) ma anche un polo educativo, ricreativo e di ricerca sui temi legati al mare. La Soprintendenza ha accertato che le modifiche effettuate sull’edificio “non abbiano modificato i valori paesaggistici tutelati, con i quali risultano essenzialmente compatibili”, dunque ha rilasciato il nulla osta, vincolante per il completamento della riqualificazione. Dopo il progetto preliminare, i concessionari potranno così presentare un ulteriore avanzamento, con l’obiettivo di arrivare all’apertura del nuovo centro per la prossima estate.

Procediamo nel percorso che consentirà finalmente di curare una ferita nel cuore di Marina Centro – commenta l’assessora all’ambiente Anna Montinidotando la città di un luogo dedicato alla diffusione e alla promozione della cultura del mare, alla conoscenza degli aspetti ambientali, degli sport e delle attività legate all’acqua”.

Meteo Rimini
booked.net