Indietro
menu
Una vocazione green dalle radici profonde

Banca Malatestiana aggiunge un altro tassello al suo impegno per l’ambiente


Contenuto Sponsorizzato
In foto: la Presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli, il sindaco Jamil Sadegholvaad, il Direttore Generale di Banca Malatestiana Paolo Lisi.
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 22 nov 2022 10:40 ~ ultimo agg. 23 nov 14:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, la Banca dona nuova vita al verde cittadino riminese grazie alla riqualificazione della rotonda di Viale R. Valturio e alla piantumazione di nuovi alberi al parco XXV Aprile.

Al termine dello scorso anno, Banca Malatestiana ha inaugurato un impegno serio e concreto nei confronti dell’ambiente, delle energie rinnovabili e della transizione ecologica. È stato quindi pianificato un “Programma Verde” a lungo termine, avviato con una scelta dal forte valore simbolico: abbandonare la produzione annuale di agende e calendari per favorire iniziative di piantumazione e riqualificazione di aree verdi sul territorio.

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, quella dichiarazione di intenti è diventata realtà. Sono infatti stati ultimati i lavori di riqualificazione del verde della storica rotonda di Viale R. Valturiotra Castel Sismondo e Piazza Malatesta – importante snodo tra il centro storico e la periferia di Rimini: grazie alla sensibilità green di Banca Malatestiana, la rotonda riacquista nuova vita e rinnovato splendore. Le tipologie di piante scelte per la riqualificazione, sono un’ulteriore testimonianza dell’attenzione e del forte legame della Banca verso il territorio: la nuova rotonda ha come protagonista la Roverella, una quercia che resiste alle temperature elevate e agli inverni meno miti, circondata da piante dalla rigogliosa fioritura che ricreano il paesaggio della prima campagna romagnola.

Ma l’impegno di Banca Malatestiana per l’ambiente non si ferma qui! E’ iniziata nella Giornata degli Alberi anche la piantumazione di 22 nuovi alberi all’interno del Parco XXV Aprile : un numero non casuale, ma che rappresenta il 2022, l’anno che ha segnato l’inizio del ricco e articolato “Programma Verde” a favore del proprio del territorio.

la presidente di Banca Malatestiana Enrica Cavalli e l’assessore a Transizione ecologica, blu economy e statistica Anna Montini.

Attenzione alla sostenibilità, rispetto per la natura e riscoperta del territorio, tuttavia, sono valori che la Banca ha sempre abbracciato: 10 anni fa è stato avviato un progetto volto a diminuire il consumo della plastica, collocando alcune casette dell’acqua in diverse zone di riferimento. Più di recente Banca Malatestiana ha celebrato la Giornata Mondiale dell’Ambiente inaugurando il nuovo parco auto aziendale, 100% elettrico e ha dato il proprio sostegno al Montefeltro Green Festival in qualità di Main Sponsor.

Tornando all’attualità, iI 21 novembre 2022 è certamente una data da segnare sul calendario: un importante tassello si è aggiunto alla lista delle azioni virtuose già messe in campo da Banca Malatestiana, a testimoniare, ancora una volta, il suo impegno a migliorare concretamente il verde del territorio.

I nostri articoli su Banca Malatestiana.

Meteo Rimini
booked.net
]