Indietro
menu
opportunità a 2 e 4 ruote

Una rivoluzione … elettrizzante!

In foto: Monopattini
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 12 ott 2022 16:34 ~ ultimo agg. 14 ott 15:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ultimo periodo, tra costi elevati di carburanti e difficoltà economiche, stiamo facendo sempre più attenzione a quanto stiamo consumando e a quanto consumeremo, con uno sguardo che va anche verso la sostenibilità e la possibilità di diminuire sempre di più le emissioni di CO2.
In città e nei vari paesi anche più piccoli, non è per niente raro vedere mezzi come i monopattini elettrici andare in giro per le strade, con un cambiamento verso l’elettrico che sta prendendo sempre più piede nei piccoli e nei grandi spostamenti.Ma come siamo arrivati a questo punto? Scopriamolo insieme.

Perché abbiamo scelto l’elettrico?


Sicuramente ti sarà capitato di girare per strada sulla tua auto a benzina o diesel e incappare in un’automobile elettrica. C’è a chi piace e c’è a chi no, ma la tecnologia sta andando sempre più verso l’elettrico, soprattutto in ambito automobilistico. Tra organizzazioni nazionali e internazionali, gli accordi e il modo di pensare sono chiari: bisogna consumare meno, emettere meno e far del bene al nostro pianeta.
Non è facile effettuare una transizione completa all’elettrico, sia nel settore delle automobili che in altri settori, ma passo dopo passo la situazione sta mutando, con una vera e propria necessità di diminuire i consumi che la maggior parte delle persone condivide.
I mezzi coinvolti sono anche di minori dimensioni, uno su tutti il monopattino elettrico.

Dall’arrivo del bonus mobilità in Italia, il monopattino elettrico ha preso sempre più piede, ed oltre ad acquistarlo molti decidono di usarli in giro per le varie città tramite servizi creati apposta per noleggiarli, anche se per pochi minuti, pagando direttamente dalla propria app.

La vendita dei mezzi elettrici


Nel 2020, la vendita di monopattini elettrici ha attraversato un vero e proprio boom economico, con l’incremento del 36,2% di vendite per unità rispetto all’anno precedente. Che sia destinato allo sharing o a semplice utilizzo personale, il monopattino elettrico è diventato uno dei mezzi di trasporto più utilizzati in città, accompagnato anche dalle ebike.
Nel 2021 il mercato dei mezzi elettrici ha superato il 35%, con un incremento notato anche nella vendita degli scooter elettrici (del 5%).
L’impressione è che la popolazione italiana, e mondiale, stia finalmente avendo un certo interesse nell’elettrico; non solo per risparmiare, ma anche per dare una mano nella lotta contro l’inquinamento e nella campagna legata alla sostenibilità. In fondo, se comprando un’auto o un monopattino elettrico possiamo aiutare nel nostro piccolo a salvare il pianeta, ne vale sicuramente la pena.
I mezzi più leggeri, come i monopattini o gli hoverboard, vengono venduti praticamente ovunque. Adesso, tra l’altro, siamo vicini al Black Friday, perciò sbirciando il volantino MediaWorld Black Friday di turno o cercando online sarà sicuramente facile trovare un’offerta conveniente.

Il trend per il futuro


Con un rapido sguardo nelle grandi e nelle piccole città, si può capire da subito l’importanza di questi mezzi per la mobilità. Sono comodi, semplici da utilizzare e (perché no) anche divertenti. Il mercato legato a questi mezzi ci suggerisce un trend che si alza sempre di più, con un incremento costante delle vendite anno per anno.
Per quanto riguarda il solo settore delle automobili, anche qui notiamo una crescita esponenziale. I vari brand del settore hanno capito che questa rivoluzione elettrica può portare i suoi frutti, e tra ibridi e auto completamente elettriche si è arrivati ad una vera e propria svolta, anche se con il giusto tempo da aspettare.
In alcuni mesi la vendita delle auto elettriche in Italia ha visto dei decrementi, ma in altri ha visto degli incrementi record. Nel resto d’Europa, invece, la situazione è sicuramente migliore. Le vendite crescono sempre di più anno per anno, con Paesi come la Francia e la Germania che hanno puntato molto su questo nuovo modo di vedere l’automobile.

Possiamo essere ottimisti. Le auto e i mezzi elettrici sono una vera e propria svolta, che ci può sicuramente aiutare nel tentativo di emettere e inquinare meno. Sicuramente deve partire tutto dall’uomo, che deve decidere di passare definitivamente all’elettrico, ma i dati sono promettenti, e il futuro è da vedere con un briciolo in più di speranza.

Altre notizie
di Stefano Rossini
VIDEO
di Serena Saporito
VIDEO