Indietro
menu
Il nuovo esecutivo

Il giuramento del Governo Meloni. La lista dei ministri

In foto: Giorgia Meloni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 22 ott 2022 10:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato 22 ottobre è il giorno del giuramento del Governo guidato da Giorgia Meloni, prima premier donna in Italia. Venerdì, a meno di un mese dal voto, l’affidamento dell’incarico da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la presentazione della lista dei ministri. “Questa volta il tempo è stato breve – le parole del Presidente Mattarella –, è stato possibile per la chiarezza dell’esito elettorale anche in considerazione delle condizioni interne e internazionali che esigono un governo nella pienezza delle funzioni”.

La squadra di Governo

Ministri senza portafoglio:

– Ministro per i Rapporti col ParlamentoLuca Ciriani

– Ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica: Gilberto Pichetto Fratin

– Ministro degli Affari regionali e delle autonomie: Roberto Calderoli

– Ministro delle Politiche del mare e del Sud: Sebastiano Musumeci

– Ministro degli Affari europei, delle Politiche di coesione del Pnrr: Raffaele Fitto

– Ministro dello Sport e dei GiovaniAndrea Abodi

– Ministro per la Famigliala natalità e le Pari opportunitàEugenia Maria Roccella

– Ministro per la Disabilità: Alessandra Locatelli

– Ministro per le Riforme istituzionaliMaria Elisabetta Alberti Casellati

Ministri con portafoglio:

– Ministro per gli Affari esteri e la cooperazione internazionale: Antonio Tajani, per il quale sarà proposta in Cdm la carica di vicepremier

– Ministro dell’Interno: Matteo Piantedosi

– Ministro della Giustizia: Carlo Nordio

– Ministro della Difesa: Guido Crosetto

– Ministro dell’EconomiaGiancarlo Giorgetti

– Ministro dello Sviluppo economico, che assumerà la denominazione di Ministro delle imprese e del Made in Italy: Adolfo Urso

– Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, che assumerà la denominazione di Ministro dell’Agricoltura e della sovranità alimentare: Francesco Lollobrigida

– Ministro della pubblica amministrazione: Paolo Zangrillo

– Ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibiliMatteo Salvini, per il quale sarà proposta in Cdm la carica di vicepremier

– Ministro del Lavoro e delle Politiche socialiMarina Elvira Calderone

– Ministro dell’Istruzione, che assumerà la denominazione di Ministro dell’Istruzione e del merito: Giuseppe Valditara

– Ministro dell’Università e della RicercaAnnamaria Bernini

– Ministro della CulturaGennaro Sangiuliano

– Ministro della SaluteOrazio Schillaci

– Ministro del TurismoDaniela Garnero Santanchè

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Alfredo Mantovano.