Indietro
menu
Estinto diritto superficie

Acqua Arena. Tribunale rigetta domanda della società: confermata risoluzione

In foto: L'ormai ex cantiere di Acqua Arena
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 12 set 2022 16:21 ~ ultimo agg. 13 set 11:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Tribunale di Rimini ha rigettato la domanda presentata dalla Acqua Arena srl contro il Comune di Rimini. La società chiedeva di dichiarare l’inefficacia dell’atto di risoluzione del contratto che legava l’Amministrazione alla srl per la realizzazione del nuovo impianto sportivo comunale per il nuoto. La risoluzione del contratto era stata formalizzata con delibera di giunta nel maggio 2018, a fronte degli inadempimenti della società aggiudicataria della concessione. Con la sentenza il giudice ha confermato la risoluzione del contratto, dichiarando conseguentemente l’avvenuta estinzione del diritto di superficie che era stato concesso alla società.