Indietro
menu
coi musei aperti

'Peter Pan nei giardini di Kensington': gli orari delle prossime repliche

In foto: ©Riccardo Gallini /GRPhoto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 4 ago 2022 07:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nuove repliche per lo spettacolo che lo studio Festi ha ideato per la città di Rimini: “Peter Pan nei giardini di Kensington”. Venerdì 5 e sabato 6 luglio (con due repliche, alle ore 21.30 e 22.30) piazza Malatesta, per il secondo weekend, ospita coreografie volanti e videoproiezioni d’autore che trasformano le torri di Castel Sismondo, le pareti del teatro Galli, il bosco dei nomi e il velo d’acqua di piazza Malatesta.

Nelle serate dello spettacolo il Fellini Museum, il Teatro Galli, il PART – Palazzi dell’arte Rimini saranno aperti al pubblico in via straordinaria dalle 20 alle 24, con ingresso gratuito. Lo spettacolo, tornerà anche per il lungo weekend di Ferragosto, da venerdì 12 a lunedì 15 agosto.

Queste tutte le date:

venerdì 5 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30

sabato 6 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30

venerdì 12 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30

sabato 13 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30

domenica 14 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30

lunedi 15 agosto: ore 21:30 con replica ore 22:30


Prodotto da Studio Festi – con video scenografie di Matthias Schnabell e di Edoardo Maimone – lo spettacolo è tratto dal testo di J. M. Barrie Peter Pan in Kensington Gardens che sta alla base della creazione del mito di Peter Pan, ovvero dell’eterna giovinezza attraverso l’archetipo del giardino come salvezza in grado di poter compensare la frenetica vita di città. A fare da sfondo, le videoproiezioni ispirate ai disegni di Arthur Rackham, l’illustratore britannico di epoca vittoriana che raffigurò non solo i romanzi di Berry, ma anche Alice nel Paese delle meraviglie di Lewis Carrol e Canto di Natale di Charles Dickens, tra gli altri.

Monica Maimone insieme a Valerio Festi, è fondatrice di Festi Group, una realtà culturale che da anni unisce la ricerca drammaturgica alle più innovative strumentazioni tecnologiche per offrire al pubblico emozioni ed eventi sempre unici. Un progetto artistico che crea e porta in tutto il mondo spettacoli ed installazioni di grande suggestione, e che ha inventato e poi trasformato la pratica della festa pubblica e della scena teatrale a cielo aperto, ispirandosi al genio rinascimentale e alla meraviglia barocca, al servizio di un’idea originale ed efficace di comunicazione e celebrazione.