Indietro
menu
'e neanche un grazie'

Agenti di Rimini impegnati a Riccione. Renzi (FdI) contesta il 'prestito'

In foto: la foto del Comune di Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 10 ago 2022 18:59 ~ ultimo agg. 19:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gioenzo Renzi di Fratelli d’Italia contesta l’impegno di agenti della Polizia Locale di Rimini per il presidio del territorio di Riccione: un ‘prestito’ inopportuno alla luce dell’organico e degli impegni a cui devono far fronte gli agenti di Rimini.

“Ho sempre chiesto in Consiglio Comunale il potenziamento e l’adeguamento dell’organico della Polizia Locale agli standard della Legge Regionale, per consentire il presidio del territorio”, premette Renzi che ritiene “incomprensibile la “cessione” di 10 Agenti della Polizia Locale di Rimini, al Comune di Riccione, come avvenuto nei giorni di venerdì notte/sabato mattina, 29-30 Luglio e 5-6 Agosto. Non mi sembra opportuno, nel mezzo dell’estate, soprattutto nei fine settimana, con l’arrivo a Rimini di migliaia di turisti (ricordiamo le circa 400.000 presenze in questo periodo), che l’Amministrazione Comunale possa permettersi di “distrarre” in un altro Comune i nostri Agenti, già insufficienti per rispondere all’emergenza stagionale”.

Nello specifico, riporta Renzi, “nelle scorse settimane sono stati prelevati: 2 Agenti dalla squadra dell’Antiabusivismo commerciale, 2 dall’Antidegrado, 2 dalla Giudiziaria, 4 dalla Mobilità; per il totale 10 uomini, più un’unità cinofila. Così facendo, si peggiorano le già difficili condizioni operative della nostra Polizia Locale, impegnata ad assicurare: legalità e sicurezza nel nostro Comune, la vigilanza dei parchi, il contrasto allo spaccio della droga, alla prostituzione, all’abusivismo commerciale, il pronto intervento negli incidenti stradali, il contrasto ai rumori, ecc.”

“A conferma delle carenze di organico, rendo noto che, nel nostro Comune, sono state bloccate le ferie, degli Agenti, da Giugno a Settembre 2022.  Inoltre, non sono stati assunti i 20-25 Agenti stagionali, né gli ausiliari del traffico (come invece ha fatto Riccione).  Ricordiamo che deve ancora concretizzarsi l’entrata in funzione della video sorveglianza, presso i varchi del Centro Storico, per il miglioramento della sicurezza, che l’Amministrazione Comunale aveva annunciato a giugno. Consideriamo che l’organico della Polizia Locale è attualmente di 240 Agenti, di cui un centinaio operativi “sulla strada”. Sappiamo tutti che, per la prevenzione dei reati, è fondamentale la presenza degli Agenti in divisa. Certamente la presenza della Polizia Locale – conclude Renzi – non può essere ridotta alla sola pattuglia, composta da due Agenti, impegnata nell’attraversamento pedonale in sicurezza di Viale Vespucci, a Marina Centro, a fronte dell’intasamento del traffico nei due sensi e della carenza di parcheggi”.

Renzi riporta, a corredo, la foto trasmessa dall’amministrazione comunale di Riccione delle attività dello scorso fine settimana dove ci sono anche agenti con moto e jeep di Rimini, e nel comunicato “il sindaco Angelini non li ha neanche ringraziati”.