Indietro
menu
Grazie ad ospiti e operatori

A Bellaria un giugno in linea col 2019. La lettera del sindaco per Ferragosto

In foto: Il sindaco di Bellaria Filippo Giorgetti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 13 ago 2022 18:50 ~ ultimo agg. 18:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Bellaria Igea Marina, Filippo Giorgetti, nella lettera inviata alla città in occasione del Ferragosto, evidenzia il buon andamento turistico del 2022 con un giugno in linea col 2019. Anche se ancora, spiega, non è tempo di bilanci.

La lettera di Filippo Giorgetti

Una festa importante, significativa per i nostri amici ospiti, ma anche per i tanti operatori del settore turistico e dell’accoglienza. Una festa popolare alimentata anche dalle celebrazioni e dalle tradizioni delle nostre comunità parrocchiali, nel giorno che celebra l’Assunzione al Cielo della Beata Vergine Maria.

A tutte queste anime della città, voglio esprimere il più profondo augurio per un buon Ferragosto, “Capodanno d’estate” ed apice di una stagione turistica che ha visto Bellaria Igea Marina distinguersi per fervore, operatività ed originalità della sua proposta. Da questo punto di vista, il tempo dei bilanci è lontano, ma è incoraggiante come nel più recente rapporto diffuso dall’Osservatorio Turistico Regionale e riferito al primo semestre 2022 – con giugno quale primo mese estivo contabilizzato da una statistica che si consoliderà i prossimi mesi – Bellaria Igea Marina faccia registrare nel mese di giugno, di fatto, la migliore performance a livello provinciale: unica località che abbia praticamente eguagliato il 2019, anno da prendere come riferimento per valutare l’andamento del nostro mercato turistico, per il numero di turisti giunti nel sesto mese dell’anno in città.

Arriverà il tempo dei bilanci e di statistiche consolidate maggiormente corroboranti, così come è lucida la consapevolezza che la sostenibilità imprenditoriale percepita dalle famiglie impegnate nel turismo, la loro capacità di mantenersi e rinnovarsi, siano la migliore e più credibile carta di tornaconto sullo stato di salute della nostra economia turistica. Resta tuttavia il senso di gratitudine verso i tanti ospiti che hanno deciso di vivere a Bellaria Igea Marina le proprie vacanze: momento per eccellenza di rigenerazione, dal fisico alla mente, dai rapporti famigliari a quelli amicali. Lo hanno fanno e lo stanno facendo pur affrontando ancora, tutti noi, un periodo di incertezza dovuta al caro energia, alle fluttuazioni dei prezzi delle materie prime, al conflitto russo ucraino e alla perdurante altalena legata ai contagi da Covid-19.

A tutti loro va un ringraziamento che vorrei estendere alle forze dell’ordine impegnate sul territorio, alla Polizia Locale, ai Vigili del Fuoco di stanza presso il distaccamento di Bellaria Igea Marina: per il presidio e l’impegno quotidiano, profuso per far vivere meglio e sempre più in sicurezza la nostra città.

Un ultimo, ma non per importanza, pensiero di gratitudine, va a tutti gli operatori – alberghieri, balneari, commerciali e del settore degli eventi – , al mondo associativo e del volontariato, ai singoli cittadini: la cui inventiva e la cui professionalità contribuisce, giorno dopo giorno, a rendere Bellaria Igea Marina accogliente, divertente e ricca di proposte che si distinguono per qualità e riconoscibilità.

Buon Ferragosto, quindi, a tutti i cittadini e a tutti gli amici di Bellaria Igea Marina.