Indietro
menu
Elezioni Riccione

Raffaelli (Lega): terme e campeggi frutto di accordi proiettati nel futuro

In foto: Elena Raffaelli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 12 mag 2022 15:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Progetti frutto di accordi lungimiranti e proiettati nel futuro. Così l’assessore riccionese Elena Raffaelli, responsabile provinciale della Lega e candidata col Carroccio alle prossime amministrative, definisce gli accordi che porteranno alla riqualificazione dei campeggi e delle terme.
In questi anni – scrive la Raffaelli – la Giunta ha saputo creare grandi opportunità alla città. Ricordo la variante al Rue che ha concesso premialità di volumi a fronte di un evidente miglioramento sismico e energetico e la possibilità di realizzare 380 mq in aggiunta da destinare a centro benessere per le strutture alberghiere. Attraverso gli accordi operativi, strumenti che discendono dalla legge regionale 24/2018, abbiamo avviato importanti confronti con soggetti privati e, nell’ambito specifico del polo termale, hanno portato alla previsione di servizi all’avanguardia e di grande specializzazione da convenzionarsi con tutto il sistema ricettivo riccionese“.
Per quanto riguarda i campeggi – prosegue -, si parla di investimenti per oltre 25 milioni, su un’area di 270mila metri quadri, con 300 nuovi posti di lavoro e oltre 7000 nuovi posti letto, una nuova offerta altamente qualificata del turismo open air. Si tratta dunque di interventi grazie ai quali andremo insieme al privato a rigenerare la zona sud che vedrà una importante opera di rifacimento del lungomare con nuove alberature e dotazioni a parcheggio. In otto anni di impegno costante abbiamo inaugurato una grande stagione di trasformazione della città insieme a tante professionalità altamente qualificate interne al Comune che desidero ringraziare pubblicamente” conclude l’esponente della Lega.