Indietro
menu
santarcangelo

Approvato progetto per via Emilia ovest. Diminuisce superficie edificata

In foto: il rendering su via Emilia Ovest a Santarcangelo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 3 mag 2022 15:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Via libera dalla Giunta al Piano urbanistico attuativo di iniziativa privata, presentato dalla società Adriauto e relativo all’area di via Emilia ovest a Santarcangelo. Diminuisce di oltre 1.200 metri quadrati la superficie edificata. “Un grande progetto di rigenerazione, che demolisce un vecchio stabile ormai abbandonato per lasciare spazio a nuove funzioni, migliori organizzazioni dello spazio verde e servizi per la città” commenta l’assessore alla Pianificazione urbanistica Filippo Sacchetti.
Saranno 3.100 i metri quadrati di fascia verde ceduta alla città, 2.500 metri quadrati di parcheggio pubblico e 700 metri di pista ciclabile lungo la via Emilia, che si congiungeranno con i tratti già pianificati nell’ambito degli altri progetti che insistono sull’ingresso ovest di Santarcangelo, siglati con le aziende Italpack e Simpatia.
Il Pua – che fa seguito all’accordo sottoscritto a giugno 2018 tra l’Amministrazione comunale e la società nell’ambito del Piano operativo comunale 1 – riguarda il fabbricato e il piazzale situato tra le vie Emilia e Andrea Costa, che ospitava in passato l’ex concessionaria di autoveicoli. Nel dettaglio, il progetto prevede la demolizione del costruito esistente e la realizzazione di due edifici: uno, che ospiterà una struttura commerciale alimentare medio-piccola, avrà superficie di 1.925 mq, mentre il secondo – destinato a pubblico esercizio – di 766 mq.
A completare l’urbanizzazione, un parcheggio privato con oltre 160 posti per auto, bici e moto, con accesso alla via Emilia attraverso un tratto di strada a senso unico in entrata e in uscita, che sarà realizzata in collaborazione con l’adiacente proprietà Italpack, per cui l’Amministrazione comunale ha già approvato il Pua a fine 2020. La superficie complessiva sarà di 3.355 metri quadrati contro i 4.578 dell’esistente, con un risparmio di 1.223 metri quadrati di terreno edificato.
Supera quota 280mila euro, invece, il contributo di sostenibilità previsto dal Poc1, che sarà compensato con la cessione di suolo all’Amministrazione comunale – per un totale di 6.609 metri quadri – e opere di urbanizzazione per la città: “Rispetto alle dotazioni pubbliche, il Pua di Adriauto si integra con quello di Italpack – aggiunge Sacchetti – e rientra nel complessivo intervento di riqualificazione della via Emilia ovest”.

Le opere pubbliche comprendono infatti la cessione di un’area verde di oltre 3.130 metri quadrati a fianco della via Emilia, che ospiterà anche un tratto di 700 metri del percorso ciclabile che sarà completato dai Pua degli ambiti adiacenti e che collegherà la statale alla via Andrea Costa. In via Nuvolari – conclude l’assessore – oltre al completamento della fognatura bianca e il rifacimento di quella esistente, è prevista anche la realizzazione di un parcheggio pubblico con oltre 60 posti auto”.