Indietro
menu
Incontro allargato

Riccione Civica precisa: Cecchetto è interlocutore, valuteremo programmi

In foto: Andrea Delbianco
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 23 feb 2022 19:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Claudio Cecchetto è un interlocutore e dall’assemblea è arrivato il mandato a definire un incontro allargato dopo quello avuto dal solo direttivo (vedi notizia). La precisazione arriva da Riccione Civica a seguito di alcune notizie di stampa. “Se troveremo una convergenza con la squadra di Cecchetto, in particolare sui temi e sui programmi, daremo adeguata pubblicità alla notizia” spiega il coordinatore Andrea Delbianco.

La nota stampa di Andrea Delbianco

Riccione civica dopo l’esperienza di 4 mesi al tavolo del Csx, ha incontrato gli altri interlocutori che in città intendevano sostenere un progetto a forte “trazione” civica.
Cecchetto è un interlocutore, per la sua trasversalità e per il fatto che pare intenda proporsi con una sua formazione civica.
Come Direttivo dopo averlo incontrato nei giorni scorsi, abbiamo chiesto alla nostra Assemblea dei “sostenitori” un mandato a definire un incontro allargato a tutta Riccione civica.
Per la nostra forza politica la condivisione dei passaggi è un principio fondamentale che sta alla base di ogni decisione che viene presa, così come è accaduto prima di sederci al tavolo del Csx 4 mesi fa.
Se troveremo una convergenza con la squadra di Cecchetto, in particolare sui temi e sui programmi, daremo adeguata pubblicità alla notizia.
Nel caso di una coalizione veramente civica, a differenza dello scenario che ci vedeva insieme al PD, alla comunità verrà proposto un forte segnale di rinnovamento della classe dirigente unito ad una chiara visione per Riccione.
Oggi Riccione civica dimostra la sua autonomia liberandosi da quei tipici balzelli dei politicanti che hanno frenato la necessaria fase di proposta per mesi, un danno soprattutto nei confronti dei riccionesi.
Questo nuovo scenario ci consentirà di far emergere le tante competenze che abbiamo al nostro interno unitamente a chi vorrà sostenerci vedendo finalmente chiaro progetto civico.
In Riccione civica le porte sono aperte e le decisioni vengono prese in modo assolutamente democratico e trasparente.