Indietro
menu
il nuovo accesso

Nuovo palasport a Misano. Affidati i lavori, partenza a breve

In foto: un rendering
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 19 feb 2022 13:04 ~ ultimo agg. 13:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con l’aggiudicazione provvisoria, si è conclusa in questi giorni la gara per l’affidamento dei lavori del nuovo palazzetto dello sport, la cui partenza è prevista a breve, non appena completati gli adempimenti previsti per legge. Nel frattempo prosegue nei tempi la realizzazione del nuovo accesso all’area di Via Rossini. Insieme allo spostamento della centrale termica della struttura esistente, il rifacimento dell’ingresso rientra tra i lavori propedeutici alla costruzione del nuovo palazzetto. L’importo complessivo per la realizzazione di questi primi interventi ammonta a 200 mila euro.

Nei prossimi giorni si procederà con la posta della nuova pavimentazione, e poi a seguire sarà la volta della nuova piastra del campo da basket scoperto, ricollocato nello spazio antistante al palazzetto esistente. Nello spazio attualmente destinata alla pallacanestro, infatti, sorgerà la nuova struttura. La spesa complessiva stimata per la realizzazione del nuovo palazzetto, che avrà una capienza di 180 posti, è di 1.800.000 euro, di cui 300.000 euro finanziati dalla Regione e il resto a carico del bilancio comunale.

il nuovo accesso

“Siamo molto soddisfatti di poter partire con i lavori per la realizzazione del nuovo palazzetto – commenta il sindaco Fabrizio Piccioni Eravamo partiti con l’intenzione di costruire una palestra, ma abbiamo rivisto la previsione iniziale optando per una struttura che tiene conto delle reali esigenze del territorio e delle associazioni sportive che svolgono attività con i ragazzi. Daremo dunque risposta alla carenza di spazi, ma al contempo il nuovo palazzetto potrà essere un volano importante per le manifestazioni di carattere sportivo, che rappresentano una fetta significativa del nostro turismo estivo”.