Indietro
menu
modificato il dup

Coriano chiede fondi per lavori di messa in sicurezza

In foto: spinelli e ugolini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 feb 2022 13:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio comunale di Coriano ha modificato il Documento unico di programmazione (Dup) per poter inserire gli interventi per i quali chiedere i contributi per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio previsti dalla Legge 145/2018 (scadenza 15 febbraio 2022).

Lo scorso anno l’Amministrazione ha ottenuto 960.000 euro e quest’anno ne può chiedere altri 1.540.000 fino a concorrenza del plafond massimo per ciascun ente di 2,5 milioni di euro. I progetti  sono la messa in sicurezza del Municipio (importo stimato 800.000 euro), la manutenzione straordinaria del ponte vecchio di Ospedaletto (250.000 euro) e la messa in sicurezza di via Friano a Mulazzano (350.000 euro).

Ringraziamo la minoranza consiliare – commenta il sindaco Domenica Spinelliche ha deciso di esprimere un voto di astensione nei confronti di opere ed interventi che interessano l’intera collettività. Ha così dimostrato quanto sia stretto il legame con le struttura politica a cui appartengono, capace di superare possibilità enormi per la messa in sicurezza del territorio. Noi, invece, lavoriamo sodo con il nostro gruppo di lavoro tra i primi in provincia a mettersi all’opera mentre altri comuni solo oggi annunciano l’istituzione dello stesso organismo”.

Le scadenze ravvicinate che non dipendono dalla nostra volontà – le fa eco il vicesindaco Ugolinici obbligano a fare in fretta per non perdere occasioni preziose come quelle per le quali abbiamo deciso di intervenire. Siamo solo all’inizio di un lavoro che consentirà a Coriano di prevedere opere ed interventi che saranno ricordati nel tempo”.