Indietro
menu
I commenti

Il cordoglio della politica locale per la morte di David Sassoli

In foto: David Sassoli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 11 gen 2022 11:35 ~ ultimo agg. 16:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ morto nella notte il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Era ricoverato dal 26 dicembre nel Centro di riferimento oncologico di Aviano. Sassoli, che avrebbe compiuto 66 anni il prossimo 30 maggio, era nato a Firenze. Giornalista professionista dal 1986, è stato vicedirettore del Tg1 dal 2006 al 2009. Oltre al giornalismo, la sua grande passione era la politica. Nelle fila del Partito Democratico, il 3 luglio 2019 era stato eletto presidente del Parlamento europeo, settimo italiano a ricoprire la carica.

Tante le note di cordoglio, bipartisan, che stanno arrivando anche a livello locale. “Una notizia che sconvolge e addolora profondamente. Ha svolto il suo ruolo di presidente del Parlamento europeo in modo impeccabile e il suo impegno politico si è sempre connotato per essere autenticamente al servizio dei cittadini. Ci mancherai caro David” scrive Emma Petitti a nome di tutta l’Assemblea legislativa regionale.

Oggi è una giornata molto triste. Il pensiero commosso va a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo venuto a mancare stanotte. E un abbraccio forte ai suoi cari. Giornalista prima, politico e uomo delle istituzioni poi, era soprattutto una persona perbene. Impegno, passione, l’Europa dei popoli, dei diritti e dell’accoglienza come stella polare. David era anche un amico dell’Emilia-Romagna. Qui è venuto spesso, ogni volta che veniva chiamato, lui c’era. A Marzabotto, per la commemorazione dell’eccidio nazifascista. O come la scorsa estate, insieme a Ursula Von der Leyen in una giornata emozionante e indimenticabile al campo di prigionia di Fossoli. Un vuoto che si apre nella comunità politica nazionale e internazionale. Mancherai a tutti noi David” scrive il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

Un grande dolore per la scomparsa di David Sassoli, un leader che ha fatto della gentilezza uno stile politico, un uomo al servizio delle istituzioni e dell’Europa. Ci mancherà.” è il commento del sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad.

Una bella persona, un uomo appassionato e appassionante, capace di comunicare con efficacia i propri valori e le battaglie da fare, ci mancherà molto” scrive il consigliere comunale Pd di Rimini Giovanni Casadei.

“Il dovere delle istituzioni europee è proteggere i più deboli.”
Nel caso di David Sassoli non era la solita retorica. Lui ci credeva davvero in un Europa migliore. In un Mondo migliore.
Le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia” scrive su Fb il senatore riminese del M5S Marco Croatti.

L’Italia oggi si è risvegliata molto più povera. La perdita di David Sassoli, uno dei suoi figli più rappresentativi, colpisce infatti al cuore un intero Paese e un intero continente per quello che David ha rappresentato e trasmesso in questi anni al servizio delle varie comunità. Nell’esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia, il Partito Democratico di Santarcangelo si unisce al dolore generale e insieme a tutta la comunità democratica piange un bravissimo giornalista e un eccellente politico, fermo nei principi, gentile e autorevole. Un uomo giusto ce come presidente del Parlamento Europeo ha saputo farci sentire l’Europa più vicina rendendola ancor più un’istituzione che ci appartiene ed è positivamente determinante per il nostro futuro comune”. Così la segretaria del Pd Santarcangelo Paola Donini.

Oggi ci ha lasciato il Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli. Un uomo, un giornalista ed europeista impegnato nelle istituzioni per portare avanti un messaggio di Europa solidale e unita nel contrastare le difficoltà di questo tempo. Per ricordarlo, il circolo V°Peep/Villaggio 1° Maggio/Grotta Rossa del Partito Democratico di Rimini ha deciso di esporre una bandiera europea davanti alla sua sede, per ricordare quanto l’ Europa e l’impegno di David Sassoli, come presidente del parlamento europeo, sia stato fondamentale nell’ attraversare i momenti più complessi di questa pandemia da Covid 19“. Queste le parole di Giacomo Gnoli, Segretario PD Circolo V°Peep

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO