Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
Calcio Serie D

Seravezza Pozzi-Rimini 0-0: cronaca, tabellino e video

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
sab 18 dic 2021 11:15 ~ ultimo agg. 20 dic 01:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SERAVEZZA POZZI-RIMINI 0-0

Il Rimini esce dal “Buon Riposo” con un pareggio senza gol deludente sul piano della prestazione. Più di un giocatore biancorosso ha giocato al di sotto del suo standard: si è vista così una gara equilibrata, in cui a rischiare maggiormente sono stati proprio Tanasa e compagni, protagonisti anche di un paio di salvataggi sulla linea di porta. Anche Marietta è stato chiamato a un paio di interventi importanti, poco dopo la mezzora del primo tempo. Fuori casa i romagnoli non hanno ancora lo stesso rendimento da schiacciasassi mostrato al “Romeo Neri”. E mercoledì si torna in campo per il turno pre-natalizio: il Rimini giocherà l’ultima partita del 2021 in casa contro il Sasso Marconi.

IL TABELLINO
SERAVEZZA POZZI: 1 Lagomarsini, 2 Cavalli, 8 Bortoletti, 9 Benedetti, 10 Saporiti (36′ st 7 Fantini), 13 Vietina, 16 Maccabruni, 21 Bedini, 23 Diana, 29 Zanoli, 99 Rodriguez. A disp.: 12 Sacchelli, 4 Vignozzi, 5 Magistrelli, 14 Mancino, 15 Maffei, 18 Turco, 27 Da Pozzo, 31 Marchini. All. Incerti.

RIMINI: 1 Marietta, 3 Haveri, 4 Tanasa (33′ st 30 Andreis), 6 Panelli, 7 Tonelli, 9 Mencagli (13′ st 32 Germinale), 10 Gabbianelli, 17 Ferrara, 18 Lo Duca, 26 Greselin, 31 Pietrangeli. A disp.: 22 Piretro, 8 Pari, 14 Kamara, 15 Contessa, 16 Isaia, 24 Pecci, 28 Cuccato. All. Gaburro.

ARBITRO: Flavio Fantozzi di Civitavecchia.
ASSISTENTI: Giampaolo Jorgji di Albano Laziale e Niroy Emilio Gookooluk di Vicenza.

AMMONITI: Vietina, Rodriguez, Tonelli, Bedini, Germinale.

I RISULTATI DELLA 17a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
La truppa di Gaburro torna in Toscana dopo il viaggio a vuoto di dieci giorni fa (Ghiviborgo-Rimini è stata rinviata al 5 gennaio). Sulla strada della capolista c’è il Seravezza Pozzi, che ha interrotto ad Agliana una mini striscia negativa che durava da tre giornate e che ha portato al cambio della guida tecnica con la promozione dell’allenatore della Juniores Massimiliano Incerti a condottiero della prima squadra. I verdeazzurri sono noni in classifica con 20 punti, quasi la metà di quelli dei romagnoli, che sono a quota 38.

In casa biancorossa non sono partiti Piscitella e Tomassini, oltre a Carboni (ancora in infermeria) e ovviamente a Berghi, che in settimana ha rescisso. In difesa, a destra torna Lo Duca. Centrocampo over con Tonelli, Tanasa e Greselin. In attacco giocano Ferrara, Mencagli e Gabbianelli.

La partita. Si gioca.
Al 6′ Tonelli allarga per Haveri, che mette in mezzo Mencagli viene chiuso in angolo.
All’11’ tentativo in area di Ferrara, sugli sviluppi di un calcio da fermo, conclusione a lato.
Al 14′ punizione dall’out di sinistra per il Rimini, la retroguardia di casa respinge. Tentativo di ripartenza del Seravezza: Panelli ferma in fallo laterale Saporiti.
Al quarto d’ora tiro velleitario dalla lunga distanza di Saporiti, sfera lontana dai pali difesi da Marietta.
Al 17′ corner per i romagnoli, vanificato da un fallo in attacco.
Al 19′ lancio di Diana per Rodriguez, che si coordina al volo di destro, ma non trova lo specchio. Occasione Seravezza.
Al 23′ Lo Duca finisce a terra in area, per il signor Fantozzi di Civitavecchia, molto vicino all’azione, non ci sono gli estremi per il calcio di rigore.
Un giro di lancette dopo Tonelli cerca in profondità Ferrara, anticipato dall’estremo di casa.
Al 32′ Rodriguez, dopo un contratto con Tanasa, in caduta alza la gamba e lo colpisce in pieno volto. L’arbitro non vede l’intervento e, su segnalazione dell’assistente (più lontano di lui dall’azione), mostra all’attaccante di casa il giallo. Il capitano del Rimini è costretto a ricorrere alle cure dello staff medico.
Al 33′ corner per i toscani: la conclusione a colpo sicuro di Vietina trova la respinta di Tanasa, che salva la porta biancorossa.
Al 34′ Gabbianelli perde un contrasto sulla mediana: Rodriguez fa viaggiare Benedetti, che entra in area e calcia sul primo palo, Marietta devia in angolo.
Sugli sviluppi del corner, battuto da Rodriguez, colpo di testa di Bortoletti, Marietta preserva ancora la sua porta.
Ancora padroni di casa pericolosi su calcio d’angolo pochi secondi dopo: Benedetti di testa, Zanoli prova la rovesciata, la difesa ospite fa muro.
Al 42′ dopo un pallone perso da Rodriguez, Tonelli tenta la sortita, Maccabruni fa buona guardia.
Al 43′ Gabbianelli riceve palla (Tonelli gliela lascia) e va alla battuta di sinistro, pallone deviato in corner. Nulla di fatto sugli sviluppi.
Al 44′ la battuta di Rodriguez è alle stelle.
Si va al riposo, dopo due minuti di recupero, con il punteggio ancorato sullo 0-0.

Inizia il secondo tempo, con in campo gli stessi ventidue del calcio d’inizio.
All’8′ ci prova Bedini da posizione quasi impossibile, sfera a fondo campo.
Al 10′ sul calcio da fermo di Rodriguez, Maccabruni svetta di testa, pallone fuori di un niente.
La partita stenta a decollare. Il tecnico Gaburro prova a cambiare qualcosa: fuori Mencagli dentro Germinale.
Al 13′ Benedetti è incontenibile: si infila tra Tonelli e Greselin, poi sterza e calcia, Pietrangeli ribatte, Bortoletti calcia male di sinistro e la difesa romagnola può allontanare.
Al quarto d’ora schema su punizione per il Rimini: Germinale libera al tiro Ferrara, nessun problema per Lagomarsini.
Al 17′ Zanoli lascia la palla in area a Ferrara, che non ne approfitta sparando oltre la traversa.
Un giro di lancette dopo Lo Duca ferma la ripartenza di Saporiti.
Al 19′ Ferrara frana a terra sul vertice dell’area dopo un contatto con Zanoli. Episodio da moviola.
Al 21′ bel passaggio filtrante di Rodriguez per Benedetti, che con Marietta in uscita disperata alza la mira.
Al 24′ la conclusione di Rodriguez è messa in angolo dalla retroguardia romagnola. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner. La ripartenza dei biancorossi è fermata con le cattive da Bedini, ammonito (vedi la risoluzione del giallo del doppio cartellino al giocatore).
Al 31’ Tonelli in area per Ferrara, che protegge il pallone e lo rende al compagno, Lagomarsini è attento sulla battuta del numero 7 biancorosso.
Al 32′ lancio in verticale, Germinale prolunga la traiettoria, Ferrara non arriva in tempo per sfruttare l’opportunità.
Un giro di lancette dopo il numero 32 biancorosso si mette in proprio, ma la sua battuta è fuori.
Al 39′ cross di Cavalli per Rodriguez, che di testa manda a lato.
Al 40′ rischia grosso Germinale per fermare Rodriguez, che gli era andato via. Solo giallo per l’attaccante del Rimini.
La punizione, battuta da Rodriguez, viene deviata in angolo.
Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, calciato dallo stesso Rodriguez, il colpo di testa di Bortoletti è intercettato da Pietrangeli, che salva la porta biancorossa.
Dopo tre minuti di recupero arriva il triplice fischio.
Finisce 0-0. Il Rimini sale a quota 39 (e vede riavvicinarsi il Lentigione, vittorioso 4-0 con l’Alcione, non il Ravenna, che pareggia 1-1 in casa del Progresso), il Seravezza sale a 21.

IL DOPOGARA

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO