Indietro
menu
Tutela occupazionale

Vertenze Glovo e Hera. Il Comune di Rimini chiederà tavolo di crisi prefettizio

In foto: il recente sciopero Hera
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 10 nov 2021 14:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La vicesindaca di Rimini Chiara Bellini interviene sulle proteste dei “rider” di Glovo, e lo sciopero dei lavoratori Hera, vicende che “rimettono al centro in questi giorni, anche a Rimini, il tema del lavoro e dei diritti”.

Il Comune di Rimini, fa sapere la Bellini, “è intenzionato a rispondere facendo da ponte ed aprendo il confronto con le parti sociali e le istituzioni interessate. Problematiche purtroppo diffuse su tutto il territorio nazionale e che, oltre al tema della tutela occupazionale, chiamano in causa quello della sicurezza del lavoro e della tutela della salute”. La sede istituzionale migliore per affrontare le questioni è un tavolo di crisi prefettizio, che dunque chiederemo di convocare al Prefetto. Ritengo infatti che sia attraverso una analisi condivisa e l’approfondimento dei singoli casi avremo la possibilità di intervenire al meglio per cercare una soluzione ai segnali di disagio che coinvolgono diversi lavoratori del nostro territorio e, con loro, tante famiglie che non possiamo lasciare sole in questo momento di difficoltà”.