Indietro
mercoledì 17 agosto 2022
menu
Calcio Serie D

Mezzolara-Rimini 2-1: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Il rigore di Cortesi che vale il 2-1 al Mezzolara
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 7 nov 2021 11:15 ~ ultimo agg. 8 nov 17:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

MEZZOLARA-RIMINI 2-1

Al Comunale “Zucchini” di Budrio arriva la prima sconfitta in campionato del Rimini, raggiunto in vetta alla classifica a quota 25 dal Lentigione, vittorioso a San Mauro Pascoli (1-2). I biancorossi vanno sotto in chiusura di prima frazione con un colpo di testa di Pierantozzi sugli sviluppi di un corner regalato da un Panelli in giornata no. Nella ripresa prendono in mano il pallino del gioco contro un Mezzolara sempre molto aggressivo nel pressing e a metà frazione trovano il gol del pari con Tonelli, che entra e segna. Ma nel finale, protesi in avanti a caccia del gol del sorpasso, commettono un’altra ingenuità difensiva, con Haveri, e subiscono su calcio di rigore il gol del 2-1 locale griffato Cortesi. Nessun dramma. Domenica prossima al “Romeo Neri” arriva l’Aglianese, quarta della classe.

IL TABELLINO
MEZZOLARA: 1 Malagoli, 2 Pierantozzi, 3 Garavini, 4 Barnabà (22′ st 16 Rossi), 5 Dall’Osso, 6 Fort, 7 Darraji, 8 Roselli, 9 Baietti (38′ st 19 Bernardi), 10 Cortesi (49′ st 14 Busi), 11 Faggi. A disp.: 12 Wangue, 13 Manara, 15 Sciaccaluga, 17 Finessi, 18 Davtyan, 20 Barbieri. All. Nesi.

RIMINI: 1 Marietta, 4 Tanasa (41′ st 9 Mencagli), 6 Panelli, 10 Gabbianelli, 11 Piscitella (26′ st 17 Ferrara), 15 Contessa (17′ st 3 Haveri), 18 Lo Duca, 26 Greselin (22′ st 7 Tonelli), 28 Cuccato, 30 Andreis, 32 Germinale (36′ s 21 Tomassini). A disp.: 22 Piretro, 8 Pari, 29 Berghi, 31 Pietrangeli. All. Gaburro.

ARBITRO: Andrea Zoppi di Firenze.
ASSISTENTI: Luca Granata di Viterbo e Gianmarco Macripò di Siena.

RETI: 41′ pt Pierantozzi, 23′ st Tonelli, 40′ st Cortesi (rig.).

AMMONITI: Barnabà, Pierantozzi, Faggi, Andreis, Panelli, Germinale.

NOTE. Corner: 3-7.

I RISULTATI DELLA 10a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole continuare la sua striscia di vittorie, arrivata a quota sette, al Comunale “Zucchini” di Budrio, tana di un Mezzolara che dopo una gran partenza (un pareggio e quattro hurrà di fila) si è bloccato, conquistando un solo punto nelle ultime quattro giornate, frutto dello 0-0 dell’ultimo turno in casa dell’Athletic Carpi. Undici i punti che dividono in classifica le due compagini, con i biancorossi a quota 25 e i biancoazzurri a 14.

Quattro i volti nuovi rispetto all’undici di partenza di domenica scorsa: Contessa, Cuccato, Greselin e Germinale.

La partita. Si gioca. Gioco subito fermo per un infortunio di Cortesi davanti alla sua panchina.
Al 4′ il tiro dal limite dell’area di Roselli è deviato in angolo.
Sugli sviluppi del secondo tiro dalla bandierina di fila per i locali, Cortesi va via sulla linea di fondo campo, il suo traversone percorre tutto lo specchio dell’area senza trovare deviazioni.
Al 13′ gran lavoro di Piscitella sull’out di sinistra, il suo cross con il contagiri non viene capitalizzato da Germinale, che da due passi di testa mette fuori.
Al 25′ altro cross di Piscitella, questa volta per Andreis, che interviene in spaccata, commettendo fallo sull’avversario.
Al 29′ sugli sviluppi di una punizione del Mezzolara, il Rimini non riesce a ripartire, va allora al tiro Faggi, Marietta blocca a terra.
Una manciata di secondi dopo Andreis, imbeccato da una spizzata di Germinale, va via a destra e tenta il diagonale, pallone che si spegne a lato di un niente.
Alla mezzora dopo un pallone recuperato al limite dell’area da Germinale, idea geniale di Gabbianelli, che di tacco serve Lo Duca, l’indecisione tra tiro e cross porta l’esterno ad un traversone violento, che finisce a fondo campo.
La conclusione a giro di Piscitella, al 33′, non prende il giro giusto, sfera lontana dal bersaglio.
Al 37′ secondo corner per i biancorossi: la battuta di Gabbianelli è lunga, Panelli cerca di tenere vivo il pallone, ma non ci riesce. Rimessa da fondo campo per i padroni di casa.
Al 41′ Panelli regala un corner al Mezzolara: batte Barnabà, che pesca in area Pierantozzi, incornata vincente e padroni di casa in vantaggio. 1-0, punteggio con il quale si va all’intervallo.

Si gioca la ripresa. Al 4′ sul traversone di Greselin Garavini svirgola il rinvio, Malagoli può recuperare il pallone.
All’8′ Andreis riprende la respinta della difesa dopo una punizione dall’out di sinistra di Gabbianelli e mette al centro, Panelli stoppa di petto e calcia di sinistro, Darraji devia in angolo.
Al 14′ Piscittela mette in mezzo, Greselin tocca di testa, la difesa di casa si salva.
Al 21′ nuovo cross di Piscitella per Greselin, colpo di testa che manda la sfera morbida tra le braccia di Malagoli.
Al 23′ punizione dai 25 metri di Gabbianelli, incornata di Tanasa, Malagoli manca la presa, la sfera sbatte sulla traversa, Tonelli, appena entrato in campo, è lesto al tap-in di testa. 1-1.
Al 29′ Cortesi recupera palla con il tacco sulla mediana, apertura per Darraji, che serve Rossi, sul cui traversone rasoterra Cortesi impatta senza la giusta determinazione, nessun problema per Marietta.
Al 37′ la punizione di Gabbianelli mette in difficoltà Malagoli, Tanasa non riesce ad intervenire sul secondo palo e la difesa si rifugia in angolo.
Sugli sviluppi del corner, Gabbianelli riceve corto dalla bandierina e mette al centro, Panelli prova a coordinarsi, Rossi non riesce a controllare, ma ferma Greselin, Tonelli in avanti, Andreis recupera la palla messa fuori dalla difesa e la rimette al centro, Gabbianelli controlla e calcia di sinistro, la sfera sorvola la traversa.
Al 40′ il rinvio di Haveri è intercettato da Pierantozzi, Cortesi entra in area e viene sgambettato da Panelli. L’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta lo stesso Cortesi, che trasforma, nonostante Marietta si tuffi dalla parte giusta. 2-1.
Cinque i minuti di recupero.
Al 47′ angolo per i biancorossi: Gabbianelli per lo stacco di testa di Panelli, Malagoli si salva, il pallone rimane sulla linea di porta, ma nessun giocatore ospite riesce ad arrivare per il tap-in.
Finisce 2-1 per il Mezzolara, che torna alla vittoria dopo quattro giornate. Il Rimini perde, alla decima giornata, l’imbattibilità in campionato e viene raggiunto in vetta, a quota 25, dal Lentigione.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI BAIO

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

Meteo Rimini
booked.net