Indietro
menu
Grossi ad AdnKronos

54 medici non vaccinati nel riminese. Il doppio della media nazionale

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 nov 2021 17:33 ~ ultimo agg. 10 nov 09:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I medici non vaccinati contro il Covid e quindi sospesi dalla professione sono 54 nella provincia di Rimini. Lo spiega il presidente dell’ordine dei medici riminesi Maurizio Grossi all’Adnkronos Salute. Complessivamente gli iscritti sono 2.200 e la percentuale di non vaccinati raggiunge quindi il 2%. A livello nazionale è circa all’1%. Grossi evidenzia le criticità di una provincia in cui si è vaccinato il 75% della popolazione rispetto al quasi 88% della popolazione emiliano-romagnola. Numeri che confermano una trend che si verifica da anni. “Abbiamo avuto sempre – spiega il presidente – un basso tasso di adesione vaccinale pediatrica, legato alla presenza sul territorio del comitato per le libere vaccinazioni, il Comilva, che ha un’azione molto capillare, parecchi proseliti e una organizzazione attiva“. Otto invece sono i medici riminesi che hanno deciso di vaccinarsi dopo un colloquio proprio con il presidente Grossi.

Meteo Rimini
booked.net