Indietro
menu
venerdì 15 ottobre

Per "Voci nei Chiostri" concerto alla chiesa dei Servi

In foto: il coro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 14 ott 2021 16:42 ~ ultimo agg. 16:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ritorna in Provincia di Rimini la XV Rassegna Corale estiva “Voci nei Chiostri”, una manifestazione che vede esibirsi in totale 34 cori, in 18 concerti allestiti in numerosi e suggestivi luoghi, distribuiti su 6 province della Regione Emilia-Romagna, e nell’arco di quasi cinque mesi.

Quello di venerdì 15 è il terzo appuntamento della rassegna a Rimini. Alle 21 nella chiesa settecentesca dei Servi (corso d’Augusto) ci sarà il concerto del Coro” FIGURALCHOR” di Colonia (Germania), diretto da Richard Mailänder, una formazione di oltre quaranta coristi.
L’ingresso è libero, previa registrazione sul sito https://figuralchor.eventbrite.it.

La Chiesa dei Servi, fondata originariamente nel 1317, è stata successivamente rinnovata fra il 1774 e il 1777 su disegno dell’architetto bolognese Gaetano Stegani (1678-1777). Pregevole edificio barocco, custodisce opere di Antonio Trentanove, stuccatore e plasticista, maestro del barocco.

Il “Figuralchor” è stato fondato nel 1986 dal direttore di coro Richard Mailander, insieme al dr. Friedhelm Hofmann, allora pastore di artisti a Colonia e poi Vescovo di Wurzburg. I circa 40 cantanti si dedicano specialmente alla musica sacra a cappella, con un’attenzione particolare alle opere corali dei secoli XVI e XVII e dei tempi moderni. I punti salienti qui sono il “Christus” di Liszt e le “Passioni” di Bach e la sua “Messa in Si minore”, ognuno eseguito in contesti speciali. Molti compositori contemporanei – tra cui Enjott Schneider, Hans Martin Lonquich, Klaus Wallrath, Pawel Lukaszewski e Rihards Dubra – hanno scritto composizioni per il FIGURALCHOR Koln, che il coro ha eseguito in anteprima. I tempi principali sono la musica della Pasqua e dell’Avvento. Il lavoro del coro è stato documentato in più di 10 CD. Altre registrazioni del coro si possono trovare sul suo canale YpuTube, come la prima tedesca della composizione di Arvo Part “Cecilia, Vereine romana”.

La musica corale è sempre risuonata nei chiostri e nei cortili, spazi annessi a luoghi dedicati al culto dell’anima o al vivere civile. Da qui è nata l’idea di organizzare una rassegna di cori. – afferma con soddisfazione il Presidente di AERCO (Associazione Emiliano – Romagnola Cori), il riminese Andrea Angelini, – Dopo l’edizione 2020 completamente virtuale, realizzata grazie all’invio di video da parte degli stessi cori, quest’anno «Voci nei Chiostri» è ritornata in presenza, anche se le formazioni corali sono rimaste ferme dall’attività per 18 mesi. La rassegna 2021 è, dunque, un tangibile, intonato segno di ripresa e un bel modo di ricominciare dopo l’emergenza sanitaria”.
Proprio quest’anno Aerco festeggia i suoi primi 50 anni di vita.