Indietro
venerdì 22 ottobre 2021
menu
Calcio Serie D

Forlì-Rimini 0-1: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Fabrizio Carboni festeggiato dai compagni dopo il gol del vantaggio ospite
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 6 ott 2021 11:14 ~ ultimo agg. 7 ott 15:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

FORLÌ-RIMINI 0-1

Il Rimini esce dal “Morgagni” con tre punti pesanti, che rafforzano l’autostima di un gruppo che nel derby ha saputo soffrire e sfruttare una delle poche palle gol costruite nell’arco dei 90 minuti. Le “Sliding Doors” del match al 20′ della ripresa, quando Lo Duca rischia di perdere palla sulla mediana con la possibilità di un due contro uno che avrebbe potuto portare al vantaggio dei locali, giocata che permette però al Rimini di cogliere scoperta la difesa del Forlì, azione resa decisiva dal cross di Greselin e dall’assist di prima di Ferrara capitalizzato da Carboni per il gol partita. Al cospetto dell’avversario più attrezzato incontrato finora, i ragazzi di Gaburro si sono adattati al gioco della truppa di Cornacchini e nel finale, con la difesa a cinque, hanno tenuto la palla lontana dall’area di Marietta. Per il resto la gara è stata equilibrata, con i padroni di casa partiti meglio dai blocchi. Anche se nel primo tempo l’occasione migliore è stata ancora per gli ospiti, con Gabbianelli che si è divorato il vantaggio da pochi passi. In sostanza quindi una buona prova di maturità per i biancorossi, che si prendono la vetta della classifica, in coabitazione con Aglianese e Mezzolara. Domenica al “Neri” arriva il Progresso, già affrontato in Coppa Italia (vittoria dei felsinei ai calci di rigore).

IL TABELLINO
FORLÌ: 1 De Gori, 2 Pezzi, 3 Dominici (43′ st 19 Nisi), 5 Ronchi (27′ st 17 Longobardi), 7 Pera, 8 Schirone (35′ st 28 Amaducci), 11 Rrapaj, 3 Gkertsos, 18 Verde (33′ st 10 Petrucci), 25 Ballardini (11′ st 16 Borrelli), 26 Capitanio. A disp.: 12 Stella, 14 Fabbri, 20 Buonocunto, 27 Giacobbi. All. Cornacchini.

RIMINI: 1 Marietta, 3 Haveri, 4 Tanasa, 5 Carboni, 6 Panelli, 7 Tonelli (26′ st 26 Greselin), 10 Gabbianelli (43′ st 31 Pietrangeli), 11 Piscitella (15′ st 17 Ferrara), 18 Lo Duca, 21 Tomassini (26′ st 32 Germinale), 30 Andreis (32′ st 8 Pari). A disp.: 22 Piretro, 9 Mencagli, 15 Contessa, 29 Berghi. All. Gaburro.

ARBITRO: Marco Peletti di Crema.
ASSISTENTI: Andrea Manzini e Cosimo De Tommaso, entrambi di Voghera.

RETE: 21′ st Carboni.

AMMONITI: Tanasa, Dominici, Borrelli, Germinale.

NOTE. Corner: 11-0.

I RISULTATI DELLA 4a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
La seconda trasferta stagionale del Rimini è al “Morgagni” di Forlì, per un derby sentito e che promette spettacolo. I ragazzi di Gaburro nelle prime tre giornate di campionato hanno conquistato sette punti (gli ultimi tre battendo, domenica, 4-0 la Tritium), i “galletti” di Romagna cinque, nell’ultimo turno pareggio senza gol a Carpi.

Gaburro ritrova Mencagli, Isaia e Semprini. Un solo cambio nell’undici di partenza biancorosso rispetto a domenica, con Piscitella che prende il posto di Ferrara.

Locali il maglia a righe biancorosse, in maglia verde scuro con pantaloncini e calzettoni rossi il Rimini.

La partita. Si gioca. Al 3′ il Forlì batte il primo corner della partita: Capitanio svetta di testa, pallone alto.
Al 14′ il tiro di Rrapaj viene deviato in corner. Dalla bandierina lo stesso Rrapaj mette in mezzo, fallo in attacco.
Al 25′ Gabbianelli spreca un calcio di punizione, calciando male.
Nello stesso minuto percussione insidiosa di Ballardini, chiuso in angolo.
Dalla bandierina Rrapaj cerca direttamente la porta, Marietta non si lascia sorprendere, ancora corner.
Rrapaj questa volta cerca Capitanio, anticipato da Panelli.
Al 27′ Pera prova a mettere in mezzo due volte, la seconda volta reclama per un presunto tocco di mano di un difensore ospite. L’arbitro lascia proseguire.
Al 28′ Rrapaj da calcio piazzato mette in area, il pallone percorre tutto lo specchio senza trovare deviazioni.
Al 33′ Piscitella apparecchia per Gabbianelli, che di sinistro sbaglia un gol già fatto sparando alto.
Dopo un minuto di recupero si chiude, sullo 0-0, un primo tempo piuttosto bloccato.

Al 3′ della ripresa Pera entra in area e calcia, la difesa devia in corner, il sesto per il Forlì.
Al 9′ Gabbianelli in area per Tomassini, che cerca un compagno, pallone lungo.
Al 14′ Gabbianelli su punizione mette in area, Panelli anticipa anche Tanasa e spedisce di testa fuori, ma c’è la bandierina dell’assistente alzata per una posizione irregolare.
È il 20′ il minuto decisivo: prima Lo Duca rischia di perdere palla sulla mediana e far scattare due giocatori avversari verso la porta di Marietta, poi appoggia per Greselin, traversone per Ferrara, che di prima mette la sfera sulla testa di Carboni, la cui incornata non lascia scampo a De Gori.
La reazione dei locali sta in un tiro di Pezzi che sibila a lato un giro di lancette dopo lo svantaggio.
Al 25′ sugli sviluppi di un corner ci prova Schirone, conclusione deviata in angolo.
Tre minuti dopo ancora Schirone ancora sugli sviluppi di un angolo, la sua battuta questa volta è murata.
Alla mezzora il tiro di prima dal limite dell’area di Pera è alle stelle.
Al 45′ sugli sviluppi di un traversone lungo di Pera, Rrapaj va alla battuta, Marietta blocca a terra.
Quattro minuti di recupero.
Al 48′ Ferrara può scattare in contropiede, ma non azzarda il tiro e viene rimontato dai difensori di casa.
Finisce 1-0 per il Rimini, che sale a quota 10 in classifica e prende la vetta della classifica (insieme ad Aglianese e Mezzolara).

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI NICOLA STRAZZACAPA

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.