Indietro
menu
"No apparentamenti"

Elezioni Rimini. Sacchetti (Pd): "un voto al M5S è un voto al centrodestra"

In foto: Filippo Sacchetti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 26 set 2021 12:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un appello a votare Jamil Sadegholvaad arriva, tramite un video su facebook, dal segretario provinciale del Pd Filippo Sacchetti. Dopo aver parlato di stagione estiva, didattica in presenza, intelligente estensione del Green Pass ai settori pubblici e privati e i 209 miliardi del Pnrr da spendere (ricordando che “non c’è luogo migliore delle nostre città per rappresentare le proposte all’Unione Europea”), Sacchetti torna sul dibattuto tema del cosiddetto “voto utile”. Quello a Sadegholvaad, dice Sacchetti, è un voto “per proseguire nel riformismo e nel buon governo che in questi anni ha fatto di Rimini un punto di riferimento“. Nell’ipotesi di un eventuale ballottaggio, il segretario del Pd ribadisce che “non ci saranno apparentamenti di alcun tipo” e che “ogni preferenza assegnata ad esempio al Movimento Cinque Stelle è un voto consegnato al centro destra che rischia di frenare il grande cambiamento in atto nella nostra città grazie al lavoro compiuto da protagonisti come Jamil”.