Indietro
menu
Tanti eventi al palas

Bellaria. Fondazione Verdeblu: bene l’estate e segnali di un buon autunno

In foto: il palacongressi di Bellaria Igea Marina
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 19 set 2021 10:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un’estate 2021 positiva e segnali interessanti anche per l’autunno per Bellaria Igea Marina. Lo testimoniano i dati di luglio, con gli arrivi che segnano un + 38% rispetto al 2020 e un più 3,8% rispetto al 2019, e lo conferma la Fondazione Verdeblu. “La promozione turistica della nostra città non si è mai fermata neanche i momenti più difficili” – spiega il presidente Paolo Borghesi– “anzi abbiamo rafforzato la comunicazione sul web, creato una partnership con i media nazionali e creato una struttura commerciale.” Fondamentale la collaborazione con Bim Servizi soprattutto per far tornare a vivere anche il Palacongressi bellariese, quando altre realtà ancora dovevo riorganizzarsi. Per quanto riguarda il congressuale infatti ci sono già stati eventi con relativi soggiorni a partire da metà luglio con le 600 presenze all’evento “11th European Tango Cup & Metropolitani Italia”, nonostante la riduzione della capienza dovuta alle normative covid. Dal 11 al 12 settembre è stata la volta di un evento corporate sul benessere che ha fatto registrare 1000 presenze e poi ci sono state le 2000 (oltre al richiamo mediatico) del concorso di “Miss Mamma Italiana” E i prossimi mesi del Palas bellariese si confermano all’altezza. Nonostante le capienze ridotte infatti da oggi a dicembre, spiega Verdeblu, sono calendarizzati eventi che porteranno circa 12.000 presenze, senza contare altri eventi in fase di contrattualizzazione. Su tutti, spicca il “Campionato Nazionale ed Internazionale di WNBF ITALY” dedicato ai body builder. Gettando uno sguardo al 2022 è previsto il ritorno di eventi come “Star Trek”, “Mani d’oro” e altri appuntamenti già passati al Palacongressi. “Lo staff di Fondazione ha fatto un lavoro importante” – continua il Presidente – “mentre tutti mettevano il personale in cassa integrazione, con il nostro consiglio, soci e consulenti, abbiamo deciso di premere sull’acceleratore della promozione e sul commerciale, al momento i fatti ci stanno dando ragione. In primavera abbiamo presentato il nostro lavoro ai Capigruppo Consiliari del nostro Comune, ricevendo il loro plauso. Ogni tanto qualcuno si dimentica di quella mattinata comunicando cose errate, per fortuna” – dice scherzando il Presidente- “che il nostro staff non è permaloso, anzi utilizza le comunicazioni inesatte come stimolo per fare ancora di più o per migliorarsi.
A conclusione il palinsesto estivo, domenica 26 settembre in collaborazione con il BFF, al Teatro Astra alle ore 17.45 ci sarà ospite Antonella Delprino, inviata RAI 1 ed in collegamento il Direttore di RAI3 Franco Di Mare in un talk show che anticiperà la proiezione del loro DocuFilm girato nel 2001 in Afghanistan ed intitolato “Kabul, oltre la cronaca”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione