Indietro
menu
in piazzale Marvelli

Turista minorenne ubriaco in monopattino. "Affidato" all'albergatore

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 12 ago 2021 14:13 ~ ultimo agg. 16:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
A notte fonda zigzagava pericolosamente su viale Vespucci a Rimini a bordo di un monopattino e quando gli agenti della Polizia Locale, all’altezza di piazzale Marvelli, lo hanno controllato e sottoposto all’etiltest, lo strumento ha fatto segnare un tasso alcolemico di 1,28. Il ragazzo, un turista straniero di 17 anni in vacanza con gli amici, anche loro tutti minori non solo dovrà pagare la sanzione per la violazione di tipo penale ma, come prevede la norma, è stato affidato – con le prescritte disposizioni del Tribunale dei Minori di Bologna – al titolare dell’albergo in cui era alloggiato, in attesa che i genitori, informati dell’accaduto, lo vengano a prendere.
E’ andata meglio ad altri quattro ragazzi fermati sempre dalla Polizia Locale la scorsa notte; anche loro viaggiavano a bordo di monopattini e avevano tassi alcolici sopra il consentito, ma tra lo 0,5. e lo 0,8. Una violazione che prevede la multa e la pena accessoria della sospensione della patente per un periodo che va da tre a sei mesi.