Indietro
menu
Anche due minorenni

Due rapine nella notte a Riccione, denunciati cinque giovanissimi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 27 ago 2021 10:54 ~ ultimo agg. 16:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non c’è pace a Riccione dove anche questa notte sono andate in scena due rapine. Gli autori, fermati e denunciati dai Carabinieri, sono giovanissimi: hanno tra i 17 e i 21 anni.

Il primo intervento intorno alle 4 in viale Dante quando due malviventi hanno preso di mira un 27enne di Urbino portandogli via la collanina in oro. I militari, grazie alla descrizione fornita dal ragazzo, sono riusciti a risalire ai colpevoli che si trovavano ancora nei dintorni. Si tratta di un 21enne di Cantù e di un 17enne egiziano. Purtroppo non è stata rinvenuta la refurtiva, probabilmente passata ad un complice. Per i due è scattata una denuncia a piede libero per i reati di rapina e lesioni personali visto che vittima è stata fatta cadere con uno spintone e ha riportato 20 giorni di prognosi. per il più giovane dei due, visti i numerosi precedenti, il Questore di Rimini ha chiesto l’emissione di un foglio di via dalla citta di Riccione, già concesso e notificato.

Appena mezzora più tardi, alle 4.30, i Carabinieri hanno condotto in caserma tre giovanissimi: un 20enne e un 18enne della provincia di Roma e un 17enne marocchino. Poco prima sul lungomare di Riccione avevano rubato il portafoglio con 5o euro ad un 15enne di Roma. Uno dei tre è stato individuato dai militari mentre ancora si aggirava in centro, mentre gli altri due sono stati bloccati mentre tentavano di rientrare a Rimini in autobus. Il bus è stato fermato e i due giovani sono stati fatti scendere. Per i tre l’accusa è di rapina in concorso.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.