Indietro
menu
blitz della polizia

Altra discoteca chiusa per 5 giorni, questa volta tocca al Pascià

In foto: Repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 13 ago 2021 15:21 ~ ultimo agg. 14 ago 11:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Li hanno sorpresi a ballare ammassati e senza mascherina, incentivati dal vocalist. Erano circa 800 i giovani che ieri sera hanno partecipato all’evento musicale (pubblicizzato anche sui social) alla discoteca Pascià di Riccione, dove si stava esibendo Geolier, uno dei trap più in voga del momento, soprattutto tra i più giovani.

Dopo una breve osservazione, effettuata all’esterno del locale, dove il gestore aveva organizzato appositi controlli per il possesso del green pass e un’area dedicata all’effettuazione di tamponi rapidi, gli agenti della polizia Amministrativa della questura di Rimini sono entrati nel locale alle 2.15 riscontrando assembramenti e balli proibiti. Musica a palla mixata dal dj, vocalist a dirigere la folla e giovani che ballavano accalcati e senza mascherina.

Una volta contestate l’inosservanza delle normative anti-Covid, è scattata la sanzione amministrativa di 400 euro oltre alla chiusura della discoteca per 5 giorni.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione