Indietro
menu
Mezzanotte di gioia

Italia campione d'Europa, parte la festa azzurra

In foto: marina centro
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 12 lug 2021 00:08 ~ ultimo agg. 18:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche nella finale di Wembley l’Italia, dopo l’1-1 dei tempi supplementari, si conferma fredda ai rigori e conquista il titolo di Campione d’Europa. Alle 23.45 di ieri (domenica 11 luglio) è partita la festa anche nel Riminese, con fuochi d’artificio, caroselli di auto e scooter e bandiere sventolate. Come prevedibile, a Rimini il centro dei festeggiamenti è stato piazzale Fellini.

Per tenere sotto controllo la marea di persone che si sono riversate in strada, oltre alla chiusura del lungomare da piazzale Benedetto Croce fino al porto, a Rimini è stato organizzato un consistente presidio delle forze dell’ordine. Cori, fumogeni, bagni nella fontana dei Quattro Cavalli e sgasate di moto (diversi scooter sono comunque entrati in zona di divieto). Impossibile evitare assembramenti vista la consistenza della folla, soprattutto alla rotonda del Grand Hotel e a piazzale Boscovich. Nonostante i festeggiamenti siano continuati fino a notte fonda non sono stati segnalati incidenti.

“Se ha funzionato tutto così bene – precisa Jamil Sadegholvaad, assessore alla Sicurezza del Comune di Rimini – non è solo merito delle persone che hanno avuto un comportamento responsabile e giudizioso, ma anche merito di tutte le forze dell’ordine, coordinate dal comitato di sicurezza e della prefetto, che con un impegno programmato hanno previsto e risolto ogni situazione di potenziale pericolo. A loro va il mio ringraziamento particolare perché hanno saputo gestire una situazione di ordine pubblico molto difficile garantendo sempre una presenza discreta ed efficace. Quella di ieri è stata in ogni caso una festa indimenticabile per i tanti fattori anche esterni alla finale di calcio in sé. Me ne sono accorto una volta di più, quando rincasando dopo la mezzanotte insieme alla mia famiglia, non ho potuto fare a meno di sorprendermi al suono delle campane a festa della chiesa del Duomo nel cuore della notte! Una sensazione di gioia che resta nel cuore, in una giornata in cui la festa non ha portato a eventi e fatti spiacevoli”.

La festa a Rimini:

Piazzale Azzarita a Riccione:

A Riccione invece festa in piazzale Azzarita, con qualche atteggiamento fuori luogo come quello di fermare e scuotere le auto in transito sulla rotonda.

 

Notizie correlate