Indietro
menu
Replica ai sindacati

Chimenti (Confindustria) su attacchi a Gruppo Maggioli: sterile lotta di classe

In foto: Marco Chimenti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 10 giu 2021 21:16 ~ ultimo agg. 22:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Affermazioni che servono solo ad “alimentare una sterile lotta di classe che auspicavamo messa definitivamente in soffitta”. Così il direttore di Confindustria Romagna Marco Chimenti definisce le recenti dichiarazioni dei sindacati sulle gestione del Gruppo Maggioli (vedi notizia).

“Vogliamo sottolineare e ricordare che l’impresa, come dimostra anche l’anno difficile senza precedenti che tutti noi abbiamo dovuto affrontare, è fatta da imprenditori coraggiosi e visionari che, rischiando del proprio, intraprendono iniziative che altri non hanno neppure il coraggio di immaginare. Certo, nessuna impresa può essere fatta da soli, il successo di questa passa dalla capacità dell’imprenditorie di coinvolgere i propri collaboratori nelle sue visioni, nei suoi traguardi, nelle sue “imprese”. Credo sinceramente che tutto questo sia difficilmente negabile in una realtà come il Gruppo Maggioli: oltre 2000 dipendenti, in continua crescita, che opera con particolare attenzione alle risorse umane, a percorsi di responsabilità sociale, alla qualità del lavoro dei propri dipendenti e collaboratori, a nuove forme di lavoro agile ed impegnata nel rilancio di tutta l’economia del territorio con considerevoli investimenti in vari campi come l’innovazione tecnologica, solo per fare un esempio.   Ritengo che l’impegno delle nostre imprese meriterebbe semplicemente più rispetto soprattutto in questa fase così delicata di ripartenza nella quale sarebbe auspicabile un clima di unione, collaborazione e condivisione”.

 

 

 

Altre notizie
di Lucia Renati
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Meteo Rimini
booked.net