Indietro
menu
L'appello del segretario

Candidato PD. Sacchetti: "preoccupato; primarie inopportune, deponiamo le armi"

In foto: Filippo Sacchetti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 18 giu 2021 17:10 ~ ultimo agg. 17:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Non posso nascondere di essere molto preoccupato, perché ho paura che non riusciremo a farci trovare pronti”: pronti per una stagione che i riminesi vedono come “una liberazione, meritata dopo tanti sacrifici”. Così il segretario provinciale del PD riminese Filippo Sacchetti esordisce in un video pubblicato oggi, alla vigilia del giorno che si presume decisivo per le sorti del partito e della coalizione di centrosinistra.

“Ho paura che a fianco delle tante figuracce pubbliche che stiamo facendo sulla stampa tutti i giorni, il PD non sia in grado di farsi capire dai cittadini. Se siamo orgogliosi dei nostri progetti, ancora non siamo usciti dai palazzi per raccontarlo”. Sacchetti ricorda lo sforzo fatto per evitare le primarie, “Evento considerato inopportuno e che con questa stagionalità da tutti è definito quasi surreale”. E ancora: “Il veleno e l’obiettivo personale da soli non bastano a tenere insieme una comunità”. “Se sabato non decideremo, difficilmente saremo più in grado di farlo aprendo una pagina tra le più brutte per il centrosinistra riminese”. L’appello: “Stringiamoci e deponiamo le armi per far nascere la nuova stagione riminese”.