Indietro
menu
a bellariva

Parco Murri, 9 telecamere di videosorveglianza contro il degrado

In foto: la polizia durante alcuni controlli al parco Murri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 27 mag 2021 16:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono nove le telecamere acquistate dall’amministrazione comunale per la videosorveglianza del parco Murri, l’area verde a due passi dal mare, a Bellariva, da anni teatro di degrado e ora al centro di un importante progetto di riqualificazione che punta a fare della zona un’open space da vivere in sicurezza. L’impianto, che prevede una spesa di 25mila euro, comprende 9 telecamere (4 Speed Dome e 5 360° panoramiche multi sensore), con relativi accessori (4 switch e 4 router) e software.

L’obiettivo è quello di procedere all’installazione non appena saranno fornite all’amministrazione, posizionandole nei punti già individuati a seguito dei sopralluoghi dei tecnici comunali, per essere operative nel corso dell’estate. L’impianto di videosorveglianza consentirà di innalzare il livello di sicurezza dell’area, su cui si è già intervenuti attraverso l’implementazione dell’illuminazione. Sempre nell’ambito del progetto di riqualificazione del parco, prenderanno il via domani i lavori per la perimetrazione e la messa in sicurezza degli edifici in disuso presenti all’interno dell’area.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione