Indietro
menu
"fiera location perfetta"

Eurovision 2022, Gnassi lancia la candidatura di Rimini

In foto: I Maneskin, vincitori dell'Eurovision 2021
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 24 mag 2021 13:37 ~ ultimo agg. 25 mag 12:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Grazie alla vittoria dei Maneskin, l’Eurovision 2022 si svolgerà in Italia. La città che ospiterà la competizione ovviamente non è stata ancora scelta, ma intanto Rimini lancia la propria candidatura al pari di Milano, Bologna e Pesaro. L’idea è del sindaco Andrea Gnassi, che individua anche una potenziale location: la Fiera di Rimini.

“Ospitare l’edizione 2022 dell’Eurovision può essere un’opportunità straordinaria e allo stesso tempo realistica per Rimini – afferma Gnassi -. La cosa deve essere e sarà oggetto di una valutazione attenta, concreta e dettagliata perché come strutture pubbliche e private, qui abbiamo senz’altro le competenze e tutto quanto serve per la competizione vinta quest’anno dai Maneskin. La Fiera ha dimostrato in passato di potere organizzare concerti con almeno 10mila persone ed è servita da treni e navette, c’è una enorme capacità ricettiva e di servizi: tutto ciò, e non solo, rende la nostra area tra quelle potenzialmente in grado di accogliere Eurovision 2022, come poche altre in Italia. Avendo in più un contesto organizzato nei servizi e uno scenario di eccellenze naturali, storiche e artistiche davvero unico che potrebbe diventare un vero e proprio straordinario ‘fuori salone’ coinvolgendo tutta la città e il territorio. Valuteremo insieme a istituzioni e ai privati, nei prossimi giorni, i dettagli dell’avanzamento di una candidatura ufficiale”.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
di Redazione