Indietro
menu
alle 20:40 su icarotv

Alimentazione e malati oncologici: “Il cibo ideale” a Tutta salute

In foto: Marco Pirozzi e Lucia Renati
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 4 mag 2021 15:02 ~ ultimo agg. 21:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa sera alle 20:40 sui icaro Tv (canale 91) appuntamento con “tutta salute” che affronterà il tema: Alimentazione e malati oncologici. Lo spunto è il libro “il cibo ideale” di Francesca Pirozzi, nato dalla sua tesi di laurea, redatta prima che morisse a soli 24 anni (nel 2016) per un linfoma non-Hodgkin. Il suo papà, Marco, ha deciso di pubblicarla e aggiungere il contributo di chef, nutrizionisti e ricercatori e portare avanti una fondazione a suo nome e l’ha completata, trasformandola in un libro per aiutare la ricerca sul cancro.

Francesca non aveva mai smesso di credere nel potere dell’alimentazione, tanto da fare una tesi sui cibi per i pazienti in chemioterapia. Dal titolo “Il cibo ideale” quello che era il desiderio di Francesca si è comunque avverato: il padre Marco Pirozzi, infatti, con l’aiuto dell’associazione Onlus Francesca Pirozzi, ha dato vita a una vera e propria guida al mangiare sano corredata da una lista di ricette. Attraverso queste pagine, cominciate a scrivere da Francesca dal letto del reparto di Ematologia dell’ospedale “San Salvatore” di Pesaro, la ragazza voleva spiegare come l’alimentazione aiuti a reggere meglio la chemioterapia e come mangiar sano possa contribuire a controllare il malessere procurato da un tumore e delle cure dure e invasive.

L’8- 9 maggio, giorno del compleanno di Francesca, la fondazione promuove un evento a Pesaro dalle 10:30 alle 19 dal Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro. Tra il convegno e il salotto televisivo, medici, nutrizionisti, produttori, rappresentanti istituzionali e chef, stimolati da giornalisti di diverse testate, parleranno di come il cibo influisce sulla salute, aiutando il pubblico a scoprire gli aspetti più importanti e utili per una sana alimentazione.

L’evento ha lo scopo di raccogliere i fondi per portare a termine la sperimentazione del Dipartimento di Scienze e Biomolecolari dell’Università degli Studi di Urbino voluto dalla Fondazione Pirozzi, dove un gruppo di ricercatori ha identificato e sviluppato una classe di composti caratterizzati dalla capacità d’indurre una spiccata attività biologica nei confronti delle cellule tumorali. Di questa ricerca, iniziata tre anni fa, si sapranno i risultati già quest’anno.