Indietro
menu
161 partecipanti

A Coriano riprendono i concorsi per le assunzioni. I risparmi col digitale

In foto: il Municipio di Coriano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 5 mag 2021 13:01 ~ ultimo agg. 13:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo mesi di stop dovuti all’emergenza sanitaria, ripartono i concorsi per l’assunzione di personale del comune di Coriano. La prova preselettiva per il concorso C amministrativo contabile si è svolta in remoto: tutti i candidati nelle rispettive abitazioni e la commissione in sede. A presentare la domanda al concorso sono stati in 326.  A registrarsi sulla piattaforma per la prova da remoto sono stati in 189, tutti ammessi alla preselettiva che si è tenuta lo scorso 27 aprile.  Hanno sostenuto la prova preselettiva in 161 e sono stati in 87 a superarla. La prova prevedeva 30 domande di diritto amministrativo, contabilità e abilità logico matematiche con un tempo a disposizione di 45 minuti.

La vocazione digitale dell’ente, sottolinea l’Amministrazione Comunale, “ha permesso di risparmiare in termini di risorse, tenuto conto che tutto si è concluso in un’unica giornata e che in alternativa avremmo dovuto sostenere gli elevatissimi costi delle strutture dove ospitare i numerosissimi candidati e del personale per la sorveglianza, costi resi particolarmente onerosi dai protocolli COVID.  I tempi inoltre si sarebbero dilatati”.

“Abbiamo dato indicazione alla commissione, alla quale vanno i nostri complimenti per l’impegno profuso, di procedere velocemente” – sottolinea Beatrice Boschetti, assessore al personale “ perché abbiamo necessità di assumere e saranno assunte nell’immediato diverse unità: almeno tre per la sostituzione di altrettanti posti resisi vacanti ed una per la copertura di un nuovo posto previsto nel piano occupazionale.”

Spiega il sindaco Domenica Spinelli: “Per tutte le altre selezioni andremo certamente avanti in questa direzione perché siamo convinti che una preselettiva da remoto in modalità digitale sia già un chiaro messaggio ai partecipanti sull’importanza del  digitale nel nostro comune.”

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Simona Mulazzani