Indietro
menu
l'incontro in municipio

Verucchio, già 500 firme contro l'antenna 5G. Il Comune annuncia nuovo regolamento

In foto: l'incontro in Comune con sindaco e assessore
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 2 apr 2021 12:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo un primo confronto avvenuto sabato 20 febbraio, ieri, giovedì 1 aprile, l’amministrazione comunale ha ricevuto nuovamente in municipio una rappresentanza di residenti in via Valle preoccupati per la richiesta di installazione di un impianto tecnologico di radiotelecomunicazioni per telefonia cellulare Iliad su un terreno privato della zona.

Residenti che hanno informato il Comune di essersi nel frattempo organizzati ufficialmente in un Comitato e aver intrapreso le prime iniziative. “Un Comitato assolutamente apartitico e che non rifiuta il progresso: sono però le scelte che fanno la differenza e c’è grandissima preoccupazione per la salute, l’ambiente e il paesaggio, hanno tenuto a specificare i portavoce, rivelando che “la raccolta firme di sensibilizzazione che faremo avere all’amministrazione ha già ricevuto oltre 500 adesioni anche da fuori comune, ma se ne aggiungono ogni giorno” e che “si sta ragionando su ulteriori iniziative in un percorso che si intende condividere con il Comune”.

Da parte loro, la sindaca Stefania Sabba, l’assessora all’ambiente Sabrina Cenni e il responsabile dell’ufficio tecnico Maurizio Severini hanno confermato ai cittadini la piena condivisione di questa preoccupazione, rassicurandoli sul fatto che il Comune sta portando avanti approfondite verifiche sul materiale ricevuto. Pur nella consapevolezza di come la funzione di pubblica utilità assegnata dalla legge alle antenne riduca praticamente ogni discrezionalità a disposizione delle pubbliche amministrazioni.

Nell’occasione, il Comitato è stato informato del fatto che dopo la recente approvazione del bilancio di previsione 2021-2023, a breve si conferirà l’incarico a un esperto per la realizzazione di un nuovo Regolamento per l’installazione delle antenne sul territorio, come previsto dall’ordine del giorno sul 5G approvato nel maggio 2020 in consiglio comunale e fornito ai residenti.

Meteo Rimini
booked.net