Indietro
menu
Accelerare aperture

Petitti: programmare subito le riaperture all'aperto

In foto: Emma Petitti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 14 apr 2021 16:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dobbiamo iniziare a programmare le riaperture, soprattutto per quelle attività che si possono benissimo organizzare e trasferire all’aperto, complice anche la primavera“. A dirlo è Emma Petitti, presidente dell’assemblea legislativa e candidata in pectore a Rimini. Petitti cita le parole del virologo Burioni secondo cui all’esterno il virus si trasmette con molta più difficoltà. “È ora dunque di accelerare la ripartenza – dice – per quanto riguarda ristoranti, bar, cinema, teatri all’aperto, le iniziative legate al mondo della cultura. Penso poi anche allo sport (non solo per gli agonisti) che, come sappiamo, è per antonomasia sinonimo di benessere psicofisico“. La Petitti invita ad ascoltare le richieste degli imprenditori e delle imprenditrici anche in merito agli aiuti e alle coperture “sugli affitti, sulla liquidità, sul credito, sul sostegno all’innovazione. Serve dare una prospettiva e un orizzonte“.

Serve insistere – conclude – perché vi sia un’accelerazione della campagna vaccinale, possibile solo se ci arrivano tutte le dosi che erano state concordate. In Emilia-Romagna entro fine aprile partiranno le somministrazioni anche per i 60enni, mentre per quanto riguarda la fascia di età 70-74 sono iniziate lunedì 12. Dobbiamo andare avanti a pieno ritmo con i vaccini e pensare a far tornare a respirare le attività ad oggi chiuse o parzialmente chiuse. La scienza ci dice che si può“.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO