Indietro
menu
Prevista anche un'app

Parco del Mare. Un bando per le attrezzature delle isole fitness

In foto: un rendering
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 19 apr 2021 16:04 ~ ultimo agg. 16:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Rimini il bando per l’affidamento della fornitura delle attrezzature per le isole fitness del Parco del Mare, spazi dedicati all’attività fisica outdoor e al benessere sul nuovo waterfront.

Saranno otto le isole dedicate al wellness e alla salute previste nei primi quattro tratti del Parco del Mare sud, tutte liberamente accessibili che avranno diverse dimensioni (57 mq quelle piccole, 85 mq quelle più grandi) e diverse caratteristiche per rispondere alle più svariate esigenze. Le isole si divideranno infatti in “funzionali” dotate cioè di attrezzature utilizzabili di un’ampia fascia di utenza di sportivi, e in “calisthenics” cioè adatte anche ad una fascia di sportivi più allenati. Nelle isole si potranno trovare attrezzi come jumping box, parallele, pull up, spalliere, anelli e altro per consentire una molteplicità di allenamenti.

Il bando prevede anche per la fornitura di un’applicazione digitale che consentirà agli utenti di utilizzare ogni singolo attrezzo e tutte le aree fitness funzionali e calisthenics. L’applicazione digitale avrà un contenuto personalizzabile e dovrà fornire il supporto all’esecuzione del training assegnando dei programmi di allenamento sulla base del profilo di ciascun utente. L’app dovrà poter essere implementata per comprendere le ulteriori isole fitness che saranno realizzate lungo il Parco del Mare di Rimini e sarà poi successivamente integrata all’interno di una applicazione in fase di studio, creata appositamente per promuovere i contenuti del Parco del mare.

Il progetto è nato dalla collaborazione con il Piano strategico e con il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna – Campus di Rimini e prevede anche il coinvolgimento dell’Azienda sanitaria locale. L’obiettivo principale è di aumentare l’offerta di spazi dedicati allo sport e allo stesso tempo sviluppare l’attività di ricerca nel campo della salute, della prevenzione, degli stili di vita sani. In particolare, l’ambito delle Scienze Motorie si appoggerà alle isole fitness per sviluppare programmi di attività outdoor rivolte alla più ampia platea di utilizzatori.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 17 maggio, dopo di che si procederà con l’affidamento, in modo tale da avviare entro l’estate l’installazione delle prime isole fitness nei tratti del Parco del Mare completati.

Meteo Rimini
booked.net