Indietro
menu
Preoccupa coprifuoco

"Misano, non vedo l'ora". Ecco il claim dell'estate 2021

In foto: Misano, non vedo l'ora
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 23 apr 2021 12:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Misano, non vedo l’ora. Questo il claim dell’estate 2021 pensato da Visit Misano, insieme allo staff comunicazione e Paolucci Marketing, per promuovere la destinazione per la prossima stagione turistica. Un lavoro condotto in sinergia con il piano strategico realizzato da JFC per la Fondazione Misano. Lo spunto sono stati i commenti che sui social dall’autunno 2020 hanno messo in risalto alcuni stati d’animo, espressioni e anche sentimenti rispetto al tema ‘vacanza’. L’analisi é partita dall’iniziativa Misano è…, promossa nel 2020 in pieno lockdown, quando si chiese ai fan un ricordo e un pensiero sulla destinazione Misano. 400 le testimonianze arrivate, fra foto e testi, alcuni poi utilizzati in un video di ringraziamento. Quello è stato il punto di partenza di un percorso che ha poi portato alla sintesi di ‘Misano non vedo l’ora’.

Abbiamo condiviso l’intuizione iniziale del lavoro – dice Luigi Bellettini, Presidente della Fondazione Misano per valorizzare il dialogo instaurato con i nostri affezionati turisti. E’ un tratto distintivo della nostra offerta quello della relazione umana. L’abbiamo ritrovato pienamente nelle analisi compiute. La pandemia ha inevitabilmente accentuato la domanda di vacanza e di una destinazione famigliare; le restrizioni sui movimenti imposte incidono su questa attesa. Insieme agli operatori, sia nella comunicazione che nella proposta di vacanza, dovremo essere coerenti con questo messaggio”.

Nell’analisi è emersa la nostalgia ma anche il desiderio di tornare presto in vacanza in un luogo famigliare. “Questa è in effetti l’intonazione di tanti messaggi che riceviamo a commento delle informazioni turistiche, come pure di messaggi più legati alla vita cittadina – commenta il Sindaco Fabrizio Piccioni – diffusi sui nostri canali digitali. Misano si caratterizza per la fedeltà altissima dei suoi ospiti, peculiarità della Riviera di Rimini che da noi ha numeri ancor più alti. Da qui l’idea di ‘Misano, non vedo l’ora’ che ha trovato condivisione fra gli operatori, ai quali chiediamo coerenza coi loro messaggi in sinergia con la Fondazione Misano e quindi moltiplicarne la diffusione”.

Sulle scelte del Governo per contrastare la circolazione del Covid, con la prospettiva di un coprifuoco alle 22 esteso addirittura alle prime settimane d’estate, l’Amministrazione mostra invece grande preoccupazione. “La campagna di vaccinazione si sta intensificando – aggiunge Piccioni – a fine maggio è possibile che altri venti di milioni di italiani siano nella condizione di muoversi liberamente, oltre a milioni di persone più fragili ed esposte che lo hanno già ricevuto il vaccino, a quelli che sono guariti negli ultimi mesi e ai giovani che il vaccino non lo faranno. Se aggiungiamo che il caldo ha mostrato di essere prezioso alleato e la qualità delle procedure di sicurezza, confido si andrà verso un allentamento delle chiusure. Certo, dovremo essere sempre attenti e responsabili in queste settimane, oltre a garantire una vaccinazione a tappeto