Indietro
menu
ragazzini fuori controllo

Minorenni filmano e insultano carabinieri sui social. Denunciati per vilipendio

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 6 apr 2021 10:05 ~ ultimo agg. 16:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati tutti identificati i quattro ragazzi di 17 anni che erano stati fermati per un controllo da una pattuglia dell’Arma di Riccione nei mesi scorsi perché gironzolavano senza motivo in gruppo in barba alla normativa anticovid. I quattro sono residenti tra Riccione e Misano.

Al momento del controllo, uno di loro ha tirato fuori il telefonino e ha filmato i militari accompagnando il video con una serie di insulti irripetibili: “Ti spacco la facci… figli di p…”. O ancora: “Pagliacci, tanto vi ribeccheremo e ci divertiremo noi… Sbirri figli di p…”. I ragazzini hanno poi pubblicato tutto su Instagram. I carabinieri di Riccione sono risaliti alle loro identità proprio grazie ai loro profili Instagram.

Sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri di Riccione al Tribunale dei Minori di Bologna per resistenza, vilipendio e minacce.