Indietro
menu
Riccione

Iniziata la demolizione della Catullo. Duecento giorni per la costruzione

In foto: la demolizione della scuola Catullo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 apr 2021 13:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ iniziata questa mattina a Riccione la demolizione della vecchia scuola Catullo. Conclusa la demolizione, tra un paio di settimane inizierà la costruzione del nuovo fabbricato e la sistemazione delle aree esterne. La ditta appaltatrice ha per contratto 200 giorni. Il nuovo edificio avrà una palestra, una zona mensa e uno spazio multifunzionale che potrà essere adibito a biblioteca o ospitare le recite scolastiche. La nuova scuola, per un investimento di oltre 4,3 milioni di euro, ospiterà cinque classi del plesso storico di Marina Centro.

 

L’edificio sarà parametrato su standard di efficienza e sicuramente con una divisione degli spazi funzionale ad una scuola che cambia con i tempi – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti -. Palestra, biblioteca, spazi multifunzionali sono delle necessità oggi per le scuole che prima non c’erano. Ecco perché all’edilizia scolastica abbiamo dedicato tante risorse e tante energie. La Catullo, la Panoramica, la Capri e la palestra della scuola “Fratelli Cervi” di via Ionio, tutte riqualificate e messe a norma per milioni di euro di investimenti scolastica. Solo per la Catullo si parla di 4.344.623,35“.

Notizie correlate