Indietro
menu
Bugiardino sarà aggiornato

Da Ema via libera a Johnson & Johnson: eventi rari, benefici superano rischi

In foto: la conferenza EMA
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 20 apr 2021 17:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Ema, agenzia europea del farmaco, non imporrà limitazioni nella somministrazione del vaccino Johnson & Johnson.  Non sono stati rilevati fattori di rischio specifici: l’Ema riconosce “possibili” legami di causa-effetto tra il vaccino e gli eventi “molto rari” di trombosi cerebrale che si sono verificati negli Usa. Ma precisando però che i benefici superano i rischi. Sono stati presi in esame 8 eventi rari, di cui uno con esito fatale, su oltre 7 milioni di vaccinati con J&J negli Usa. Così come già avvenuto per il vaccino Astrazeneca le informazioni del bugiardino saranno aggiornate: gli eventi dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari del vaccino con un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse.

Meteo Rimini
booked.net