Indietro
menu
Nessuna violazione di diritti

Corte Europea dei Diritti Umani: obbligo vaccinale per minori è necessario in democrazia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 10 apr 2021 12:27 ~ ultimo agg. 15:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che l’obbligo vaccinale è ritenuto “necessario in una società democratica”. La sentenza riguarda un ricorso presentato da alcune famiglie della Repubblica Ceca contro l’obbligo vaccinale deciso dallo Stato.  In Repubblica Ceca i bambini non vaccinati non sono ammessi nelle scuole dell’infanzia, ad eccezione di coloro che non sono immunizzati per motivi di salute. Il tema delle vaccinazioni obbligatorie e della non ammissione dei bambini non vaccinati in questi anni è stato sulla ribalta anche a Rimini, dove il Comune è stato in prima linea per il rispetto degli obblighi vaccinali a scuola (si veda, ad esempio, ordinanza dell’aprile 2019).

“Le misure possono essere considerate necessarie in una società democratica”, si legge nella sentenza della Corte che conferma come la politica sanitaria della Repubblica Ceca sia stata coerente con l’interesse superiore” dei bambini e non violi il diritto al rispetto della vita privata. L’obiettivo dello stato deve essere quello di “proteggere tutti i bambini da malattie pericolose, attraverso la vaccinazione o in virtù dell’immunità di gregge”. Sanzionare i genitori che non rispettano gli obblighi e non ammettere a nido e materna i loro figli sono azioni legittime e non rappresentano violazioni dei diritti umani.

La sentenza riguarda “i vaccini somministrati contro malattie infantili ben note alla scienza medica, ovvero difterite, tetano, pertosse, infezioni da Emofilo dell’influenza di tipo b, poliomielite, epatite B, morbillo, parotite, rosolia e – per i bambini con specifiche indicazioni di salute – infezioni da pneumococco. E’ la prima volta che la Corte europea dei diritti dell’uomo si pronuncia sulle vaccinazioni.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
FOTO