Indietro
menu
I lnuovodirettivo

Cambio alla guida della CNA di Cattolica e San Giovanni in Marignano

In foto: Fabbri e Mazzini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 17 apr 2021 08:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
La nuova Presidente di CNA eletta all’unanimità a Cattolica e San Giovanni in Marignano è Monica Mazzini, titolare della Fioreria d’Arte di San Giovanni in Marignano. Marco Berlini (Cooperativa 134) e Andrea Giovagnoli (Artigiano digitale) sono i nuovi Vice Presidenti. 
  La serata delle nomine, svoltasi in remoto, ha visto la partecipazione di oltre trenta imprenditori di ogni settore: dagli artigiani alle start-up innovative, dai commercianti agli operatori turistici fino ai servizi. La neo Presidente Mazzini subentra a Manlio Amaducci, che dopo otto anni ha completato il secondo mandato. Tra i temi della serata, anche il prolungamento del Metromare a Cattolica, progetto appoggiato da CNA anche in un’ottica di collegamento con la Valconca.
E’ stato eletto anche il nuovo Direttivo, in carica come da statuto per i prossimi quattro anni, con l’elezione di Amaducci Manlio (E-Nav SRL), Colombari Fabrizio (Gelateria Delizia), De Luca Piergiorgio (Impianti De Luca), Fantini Sandra (Oro-Oro), Gabellini Maurizio, (Gabellini Maurizio Consulente), Giovannini Giuseppe (Giuseppe Giovannini-Idee creative per il business), Palmetti Corrado (Ventilsystem SRL), Panicali Antonio (Blinfort SRL), Parma Alberto (Beacharound SRL),
Protti Davide (Taxi Cattolica) e Tura Franco (Mosaico SRL).

Il resoconto dell’incontro (a cura di CNA):
La Mazzini nel suo primo intervento ha sottolineato l’importanza di un percorso condiviso con i Comuni si è detta pronta per le nuove sfide, ricordando il suo felice rapporto collaborativo con l’Amministrazione Marignanese di questi anni.
 
Alla videoconferenza hanno inizialmente preso parte anche il Presidente della Provincia Riziero Santiil Sindaco di Cattolica Mariano Gennari, il Sindaco di San Giovanni in Marignano Daniele Morelli l’Assessore alle attività economiche marignanesi Nicola Gabellini. Sul tavolo i temi di stretta attualità legati all’imprenditoria con la presenza del Presidente provinciale Mirco Galeazzi e del Direttore Davide Ortalli.
 
In apertura Matteo Fabbri, responsabile CNA Cattolica-San Giovanni in Marignano, ha esaminato il momento non semplice che stanno attraversando le imprese, auspicando una ripartenza nel più breve tempo possibile. “Voglio ringraziare i Sindaci di Cattolica e San Giovanni in Marignano per le misure messe in campo a sostegno delle imprese come la riduzione della TARI a Cattolica e il bando
“Obiettivo Impresa” a San Giovanni. Chiediamo alle Amministrazioni un’attenzione particolare per l’artigianato, il piccolo commercio e i negozi di vicinato che stanno attraversando una fase molto complessa”
 
Il Presidente della Provincia Riziero Santi, su sollecitazione dell’Assemblea, ha fatto il punto sul prolungamento del Metromare a Cattolica, un’opera importantissima per la nostra comunità e fortemente appoggiata da CNA. Sulla stessa linea Gennari e Morelli che hanno ribadito la necessità di una serie di collegamenti a pettine per la Valconca per il suo appeal turistico e con Gennari che ha auspicato un collegamento diretto con l’aeroporto e l’Ospedale di Rimini. La speranza rimane quella di coinvolgere tutti i Comuni interessati per avere un percorso esclusivo e che garantisca la puntualità.
 
Mariano Gennari, Sindaco di Cattolica, ha anticipando parte dei contenuti del bando per il sostegno all’affitto che verrà presentato nei prossimi giorni e che andrà a supportare le imprese che hanno avuto un calo almeno del 20% del fatturato, sottolineata anche l’importanza di condividerne gli elementi principali con la CNA. 
 
Il Sindaco di San Giovanni Morelli ha ringraziato CNA per il forte e costruttivo rapporto di collaborazione di questi anni che ha portato negli ultimi mesi alla redazione del bando Obiettivo Impresa, una misura molto apprezzata dalle imprese marignanesi.  Morelli ha inoltre spiegato il progetto condiviso con Cattolica per il nuovo centro di raccolta dei rifiuti “Centro del riuso” nella zona artigianale e ha sottolineato il lavoro dell’Amministrazione per la promozione turistica del borgo e dell’entroterra.

Gli imprenditori hanno sollecitato il tema del centro raccolta rifiuti, dei parcheggi in zona Fom Industrie a Cattolica, della viabilità sia nella zona artigianale di Via Tavollo e Via Luciona che sulla Sp 58 a San Giovanni in Marignano che sul Lungomare di Cattolica. Evidenziato il problema di copertura wifi in alcune zone dell’entroterra.