Indietro
menu
In piazza anche domenica

No alla dad. In piazza Cavour torna la "protesta degli zaini"

In foto: gli zaini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 20 mar 2021 17:59 ~ ultimo agg. 21 mar 12:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Oggi pomeriggio piazza Cavour a Rimini è tornata a ospitare una manifestazione contro la didattica a distanza, nel primo di due pomeriggi di rivendicazione del ritorno alla scuola in presenza.
Oggi è toccata alla cosiddetta “protesta degli zaini” promossa dal comitato riminese “Ragazzi a scuola” che è entrato a far parte della rete nazionale per la scuola in presenza. Come già accaduto a gennaio, gli zaini accompagnati dal nome dei ragazzi sono stati disposti in piazza. I partecipanti, diversi con cartelli, si sono disposti in piazza nel rispetto delle distanze.
Dalla scalinata, gli interventi hanno ribadito la necessità di non sacrificare la salute dei ragazzi all’emergenza sanitaria, elencando i danni psicologici causati dalla didattica a distanza.
Domenica dalle 15, sempre in piazza Cavour, è prevista una nuova manifestazione promossa dal movimento “Tutti a scuola” dopo quella del 6 marzo scorso.