Indietro
menu
A Misano

Cento anni per nonna Lena e arrivano i fiori del sindaco

In foto: Nonna Lena insieme ad alcuni familiari
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 30 mar 2021 12:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rena Biagini, detta Lena, ha spento oggi 100 candeline nella sua Misano. Il Sindaco Fabrizio Piccioni le ha reso visita questa mattina, con un omaggio floreale, portandole gli auguri dell’amministrazione comunale e, idealmente, quelli di tutta la comunità di Misano Adriatico.

Classe 1921, Lena è una donna d’acciaio, come la definiscono i suoi famigliari: ha superato la Seconda guerra mondiale, gli strascichi dell’influenza spagnola e oggi festeggia i 100 anni in periodo di pandemia da Covid, per il quale è già stata vaccinata. Una vita, la sua, spesa per la sua grande famiglia – quattro figli, nove nipoti e diciassette pronipoti – e per il lavoro. Insieme al marito Giacomo Fabbri ha gestito dagli anni Cinquanta la “Locanda Fabbri”, albergo di proprietà a Misano.

Una donna tutta d’un pezzo, un pilastro, capace di slanci di generosità. Sempre al passo con i tempi, da un anno ha imparato a parlare ai suoi cari in videochiamata.

Brindiamo ai tuoi 100 anni – il messaggio di auguri a nonna Lena dalla sua famiglia -, alla ragazza che eri, alla moglie che sei stata, alla madre impegnata di tempo e alla donna che sei oggi, sempre tenace e combattiva”.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
booked.net