Indietro
menu
Le attrazioni viaggianti a Rimini

Ruota panoramica, pubblicato il nuovo bando per tre anni

In foto: la ruota nel recente Giro d'Italia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 19 feb 2021 13:37 ~ ultimo agg. 14:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Rimini ha pubblicato il bando per individuare un soggetto idoneo a installare la grande Ruota Panoramica sul porto di Rimini, attrazione presente dal 2012.

Nell’ambito della attività di programmazione in vista della prossima stagione estiva e compatibilmente con l’andamento epidemiologico e con la normativa vigente in materia di contrasto al covid 19, il Comune ha dato il via alla ricerca di un soggetto che abbia i requisiti necessari per installare una ruota di altezza pari ad almeno cinquanta metri, per 3 anni consecutivi a partire dalla stagione 2021 e per un periodo massimo di 180  giorni a stagione, comprensivi di montaggio e smontaggio.

La ricerca – spiega l’Amministrazione Comunale di Rimini – ha l’obiettivo di promuovere le attività economiche dell’area affinché, in sinergia con gli eventi di pubblico spettacolo che le autorità sanitarie dovessero consentire di organizzare, venga valorizzata l’attrattività della zona portuale nel periodo della primavera e dell’estate.

Nel bando si precisa anche che la collocazione della Ruota Panoramica sul Piazzale Boscovich deve avvenire in modo armonico rispetto al contesto dell’area stessa e che la superficie massima occupabile non debba superare i cinquecento metri quadrati. I candidati per partecipare dovranno essere titolari di una autorizzazione per l’esercizio dell’attività di spettacolo viaggiante valida su tutto il territorio nazionale e dovranno essere muniti di apposito titolo edilizio, ovvero permesso di costruire. La scadenza per presentare le domande è fissata per il 5 marzo, per informazioni: https://albopretorio.comune.rimini.it/web/trasparenza/albo-pretorio

La ruota panoramica è la più nota fra le attrazioni di spettacolo viaggiante della città di Rimini ma non la sola. Sono circa una trentina, infatti, le giostre presenti nel territorio comunale, le tipiche attrazioni degli anni del boom economico che sono tutt’ora molto richieste ed apprezzate dalle famiglie con i bambini.

Sul Lungomare, da Torre Pedrera a Miramare, da circa 20 anni si posizionano in spazi predeterminati alcune attrazioni dello spettacolo viaggiante a cui si aggiungono, a Rivazzurra, due piste baby-karts, una su asfalto ed una su grigliato che esistono dalla fine degli anni 60, la pista baby kart insieme alla giostra con soggetti e alla giostra a catene (meglio conosciuta come “calcinculo”). Sul Lungomare nord, a partire dagli anni 60, sono stati acquistati da privati aree immediatamente a ridosso degli stabilimenti balneari e poi realizzati quattro piccoli parchi giochi (Rivabella, Viserba e Torre Pedrera) che hanno varie attrazioni apprezzate dai bambini.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
di Redazione