Indietro
menu
per anni presidente Meeting

Emilia Guarnieri nominata da Mattarella Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito

In foto: Emilia Guarnieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 19 feb 2021 12:25 ~ ultimo agg. 20 feb 07:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il suo volto e il suo grande impegno sono legati in modo indissolubile al Meeting di Rimini, di cui è stata presidente per 27 anni e che insieme ad altri ha contribuito a fondare. Per Emilia Guarnieri arriva un riconoscimento di grande prestigio: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’ha insignita dell’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, una tra le massime conferite dal Capo dello Stato a chi abbia “acquisito benemerenze verso la Nazione nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”. Già nel 2003 ad Emilia Guarnieri era stata conferita, dall’allora presidente Carlo Azeglio Ciampi, dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

 

Ho accolto con stupore e gratitudine la notizia che il presidente Mattarella mi ha conferito l’onorificenza di Grande Ufficiale“, è il commento a caldo di Emilia. “Si tratta di un riconoscimento che, attraverso la mia persona, premia il Meeting! E questo mi fa immensamente piacere! Ma che una presenza come il Meeting venga riconosciuta come un valore per tutti non è scontato. E tale consapevolezza aumenta la gratitudine verso il Presidente. Quando nel 2016 aveva inaugurato il Meeting, così si era rivolto a noi: “A voi giovani presenti e a quanti altri, con il loro generoso servizio volontario, rendono possibili queste giornate di incontro e di dialogo a Rimini, voglio dire che siete una risorsa preziosa per la nostra società. Sono qui anzitutto per ringraziarvi”. Mi commuove e mi fa sorridere avere fatto parte per quarant’anni dei “giovani del Meeting”, essere stata una delle migliaia di volontari che in questi anni lo hanno costruito e che, come aveva detto don Giussani, sono la più grande meraviglia del Meeting“.

 

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente del Meeting Bernhard Scholz. “Sono grato al Presidente della Repubblica che abbia voluto riconoscere con questa altissima onorificenza il grande merito di Emilia Guarnieri di aver sempre guidato il Meeting di Rimini con un profondo orientamento al bene del Paese e al bene dell’Europa, promuovendo con passione e instancabile dedizione una cultura del dialogo basato su autenticità umana e apertura reciproca. La direzione che Emilia ha indicato e la passione che ha comunicato sono entrati nel dna del Meeting e chiedono ai collaboratori e ai volontari del Meeting di realizzare anche in futuro con impegno e creatività incontri che rafforzino l’amicizia fra popoli e culture“.

Da Emma Petitti, presidente dell’Assemblea Regionale, “Complimenti a Emilia Guarnieri, nominata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito.  Un riconoscimento per il suo impegno, la sua passione e abnegazione, cifre che da sempre la contraddistinguono. Un attestato che al contempo fa onore a tutta la nostra città e al Meeting per l’amicizia tra i popoli, manifestazione che contribuisce a creare occasioni di dialogo tra culture diverse e a portare alto il nome di Rimini in Italia e nel mondo”.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini