Indietro
menu
rapinatore fugge con l'incasso

Colpo al supermercato: "Ho una cintura esplosiva, vi faccio saltare per aria"

In foto: il Lidl di San Giovanni in Marignano
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 8 feb 2021 12:34 ~ ultimo agg. 9 feb 11:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è diretto verso la cassa, ha appoggiato sul banco pochi prodotti, poi si è avvicinato al cassiere e con tutta calma gli ha intimato a bassa voce di consegnare tutti i contanti in cassa: “Ho un cintura esplosiva sotto il giubbotto, dammi i soldi o ti faccio saltare per aria”Un rapinatore solitario, col volto travisato da mascherina e cappellino, domenica pomeriggio, intorno alle 18, è entrato in azione al Lidl di via al Mare a San Giovanni in Marignano.

A quell’ora all’interno del supermercato c’erano molte persone, ma quasi nessuno si è accorto di quello che stava accadendo. Il malvivente, infatti, si è finto un cliente come tanti e, una volta alla cassa, non ha né gridato né mostrato l’arma. Gli è bastato minacciare il cassiere di far saltare tutto in aria per ottenere i contanti, circa 600 euro. Poi la fuga a piedi. L’allarme ai carabinieri è scattato subito, ma era già tardi. Il rapinatore aveva l’accento italiano, come ha confermato il dipendete della Lidl ai militari, ai quali ha fornito anche una sommaria descrizione.

Gli investigatori dell’Arma, che ritengono improbabile che il rapinatore nascondesse veramente una cintura esplosiva, hanno acquisito i filmati delle telecamere a circuito chiuso nella speranza che dai fotogrammi possano emergere elementi utili alle indagini. L’ipotesi è che si tratti dello stesso uomo che venerdì scorso, verso le 17, aveva rapinato l’Ecu, un discount in via Caduti del mare a Cattolica. Anche in questo caso, senza mostrare alcuna arma e col volto travisato da mascherino e cappuccio di una felpa, si era presentato di fronte alla cassiera minacciandola di consegnare alla svolta i contanti in cassa se non voleva fare una brutta. La donna, presa dal panico, aveva aperto il cassetto e allungato circa 300 euro al rapinatore, poi corso via a piedi. Sul posto erano intervenuti sempre i carabinieri.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO