Indietro
menu
sabato 23 gennaio alle 21

Su Icaro TV trasmissione dedicata al mare e alla sua difesa

In foto: uno dei momenti del progetto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 21 gen 2021 14:46 ~ ultimo agg. 24 gen 08:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Mare Bene Comune: parole e fatti per difenderlo” il messaggio della rete di associazioni che si occupa di ambiente sul territorio approda in televisione. Con una trasmissione su Icaro TVsabato 23 gennaio alle 21, si suggella un lungo e articolato percorso dedicato alla percezione e alla difesa dell’ambiente marino, rivolto principalmente agli alunni delle elementari, ma anche ai loro genitori e a chiunque abbia a cuore le sorti di due terzi del pianeta.

Meritandosi il finanziamento della regione Emilia-Romagna e il patrocinio del comune di Rimini, il progetto Mare d’aMare si è ripromesso di studiare e realizzare un percorso che sostenga gli e le insegnanti in quel particolare tema dell’educazione ambientale che è l’ecologia marina. Sotto il cappello di questo obiettivo comune, si sono raccolte quattro associazioni riminesi attive nell’ambientalismo e nel sociale: AROP (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica), Aps Basta Plastica in Mare Network, Con le Ali di Chiara e Marinando, coadiuvate dai Lions Rimini Malatesta.

Con il contributo di un parterre di esperti interessante e qualificato l’approfondimento televisivo diventa stimolo per la conoscenza del mare, strumento per la sua difesa e tributo ad un amore che per molti è lo scopo della vita personale e professionale. E’ questo sicuramente il caso di Maria Sole Bianco, biologa marina, divulgatrice scientifica, nonché ospite fissa della trasmissione RAI Kilimangiaro – ma anche quello di Franco Borgogno, giornalista, fotografo, educatore e, anche lui, stimato divulgatore scientifico.

Non mancheranno immagini e storie da alcuni dei “corsari” dei giorni nostri: Fabio Fiori, biologo, scrittore e insegnante, Stefano Medas, archeologo subacqueo navale e scrittore, Renato Santi, fotografo subacqueo e autore di servizi e documentari. A condurre la conversazione la giornalista e direttrice di Icaro Tv, Simona Mulazzani.

Notizie correlate
di Redazione