Indietro
domenica 11 aprile 2021
menu
Calcio D

Prato-Rimini 2-1: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Il gol di Vuthaj al 3' per il momentaneo 1-0 del Rimini
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 10 gen 2021 10:55 ~ ultimo agg. 12 gen 00:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


PRATO-RIMINI 2-1

Il campo non ha certo aiutato (ma era brutto anche per il Prato), il vento non ha certo aiutato (ma c’era anche per i giocatori toscani), le tante assenze pure (ma anche i padroni di casa avevano diversi elementi out, a partire da Tavano, l’uomo più pericoloso). Fatto sta che, nonostante le premesse iniziali date dal secondo gol-lampo dei biancorossi, questa volta con Vuthaj (che ha una media gol da bomber vero: otto in dieci partite), il Rimini in Toscana ha fatto vedere qualche passo indietro. Mastronicola alla vigilia aveva detto: non ci devono essere alibi. E alibi non ne diamo ad una squadra che questa volta non è riuscita ad adeguarsi ad un avversario più esperto e più affamato di punti e a un meteo impietoso. Se contro il Fiorenzuola tutti i cross arrivati nell’area romagnola erano stati ben controllati, tant’è che Scotti non era stato costretto a nessuna parata, a Prato i cross dei padroni di casa hanno mandato spesso in difficoltà i difensori biancorossi. In occasione del gol dell’1-1 addirittura in due: prima Bertolini, poi Minardi, sono riusciti a colpire di testa, e se il primo tentativo ha sbattuto sul palo il secondo è costato al Rimini il pari. Il gol del 2-1, frutto di un tiro da fuori area di Kouassi che, forse deviato da Ferrante, ha sorpreso Scotti e si è infilato a fil di palo, non si può considerare del tutto fortuito perché il numero 4 in maglia blu ha avuto tutto il tempo per sistemarsi il pallone sul destro e calciarlo senza che nessuno uscisse a contrastarlo. E nel finale di frazione il portiere biancorosso si è rifatto con una parata salva-risultato su un’altra incornata da due passi.
Nella ripresa non si è però mai visto il sacro ardore che ti può permettere di gettare il cuore oltre l’ostacolo in una domenica difficile. Mastronicola ha rivoltato la squadra, attingendo dalla panchina e spostando qualche uomo in campo (Viti dall’out di sinistra è passato a destra, prima di uscire), ma il Rimini non ha mai stretto alle corde i biancazzurri, che hanno gestito il vantaggio con relativa tranquillità. Insomma, troppo poco è stato fatto per sperare di portare a casa almeno un punto. Così i romagnoli si slittano dal secondo al settimo posto. Ma la classifica è corta (l’Aglianese ha pareggiato 2-2, rimontando dallo 0-2 in casa con il Real Forte Querceta) e tutto può ancora succedere. L’importante è continuare a crederci.

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO

IL TABELLINO
PRATO: 1 Piretro, 2 Mastino, 4 Kouassi, 5 Calamai, 8 Spinosa, 13 Cecchi (22′ st 18 Sciannamè), 14 Boccaccini, 23 Gentili, 25 Bertolini (28′ st 11 Calosi), 27 Minardi, 45 Ouattara. A disp.: 22 Nannelli, 9 Ortolini, 10 Tavano, 19 Marini, 24 Del Greco, 26 Noferi, 99 Falchini. All. Esposito.

RIMINI: 1 Scotti, 6 Valeriani (42′ st 11 Massetti), 8 Nigretti (26′ st 28 Diop), 10 Ambrosini (16′ st 17 Casolla), 13 Ronchi, 18 Viti (36′ st 20 Santarini), 23 Ferrante, 24 Pecci (36′ st 7 Simoncelli), 29 Canalicchio, 30 Ricciardi, 72 Vuthaj. A disp.: 12 Viscardi, 3 Ceccarelli, 19 Manfroni, 27 Lombardi. All. Mastronicola.

ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico di Policoro.
ASSISTENTI: Dario Maione di Nola e Domenico Castaldo di Frattamaggiore.

RETI: 3′ pt Vuthaj, 16′ pt Minardi, 41′ pt Kouassi.

AMMONITI: Cecchi, Viti, Minardi, Ricciardi, Canalicchio, Ferrante.

ESPULSO: 49′ st Canalicchio per doppia ammonizione.

NOTE. Corner: 6-3.

I RISULTATI DELL’11a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini, secondo della classe, è chiamato a dare continuità alle tre vittorie di fila inanellate su Corticella, Pro Livorno e Fiorenzuola, nella prima trasferta del 2021, sul campo di un Prato partito fortissimo, ma che poi si è inceppato: una sconfitta e tre 1-1 negli ultimi quattro turni, e che adesso segue in classifica i biancorossi di un punto (rispettivamente 16 e 17). È partita da ex per i biancazzurri Calamai, Spinosa e Ortolini.
In casa romagnola indisponibili Pupeschi, Sambou, Lugnan, Gigli, Capicchioni e Grumo. Difesa di Mastronicola all’insegna della linea verde nell’undici di partenza e in avanti Pecci a supporto delle punte Ambrosini e Vuthaj. In casa Prato Tavano, non al meglio, parte dalla panchina.

Prato in tenuta blu, Rimini in tenuta rossa.

La partita. Altro gol lampo del Rimini, in vantaggio dopo neanche tre minuti: Vuthaj entra in area da sinistra, va fino in fondo poi calcia in porta ingannando Piretro, che forse si aspettava un cross. 0-1 e ottavo centro stagionale per il bomber dei biancorossi.
Al 9′ Viti dall’out di sinistra mette al centro, l’estremo ospite in uscita recupera la sfera.
Al quarto d’ora i locali battono il primo corner della partita: a centroarea cadono due giocatori, uno in maglia rossa e uno in maglia blu, l’arbitro lascia proseguire.
Al 16′ il Prato trova il pari: cross di Spinosa da sinistra, Bertolini di testa centra il palo, Minardi è il più lesto a ribadire in rete, anch’egli di testa. 1-1 e secondo centro di fila per il numero 27 biancazzurro.
Al 24′ i romagnoli battono tre corner di fila: il più pericoloso è il secondo con la traiettoria velenosa dalla bandierina di Ricciardi smanacciata da Piretro.
Al 27′ secondo angolo per i toscani: Kouassi scambia con un compagno e mette in mezzo, uscita alta di Scotti, che recupera il pallone.
Al 32′ Spinosa da calcio da fermo dal limite dell’area mette al centro, Valeriani di testa si rifugia in angolo. Sugli sviluppi del corner, battuto da Kouassi, Ouattara cerca la deviazione aerea vincente, ma non trova il bersaglio.
Al 35′ Kouassi fa le prove del gol, Scotti si allunga e devia in angolo la sua conclusione insidiosa.
Al 38′ Ambrosini recupera palla dopo un passaggio corto di Mastino, il numero 10 di Mastronicola avanza e calcia dal limite dell’are, sfera a lato.
Al 41′ Kouassi completa il ribaltone: Spinosa mette in area da calcio piazzato, Nigretti svetta, Kouassi ha tutto il tempo per sistemarsi il pallone e calciarlo, la sfera assume una traiettoria anomala e si infila a fil di palo. Prato 2-Rimini 1.
Al 45′ punizione di Spinosa, colpo di testa ravvicinato di Ouattara, riflesso di Scotti, che salva la sua porta.
Dopo un minuto di recupero si va all’intervallo con il Prato avanti di un gol. Primo tempo condizionato dal terreno di gioco non ottimale e dal vento.

Si gioca la ripresa. Nessun volto nuovo in campo rispetto ai ventidue di inizio gara. Il Rimini gioca i secondi 45 minuti controvento.
Al 2′ il Prato batte il suo quinto corner: Kouassi scambia con Spinosa e mette al centro, la retroguardia romagnola allontana.
Al 5′ Nigretti perde palla, Spinosa la recupera, entra in area, cerca lo spazio per il tiro, ribattuto, poi Ouattara d’esterno manda lontano dalla porta di Scotti.
Al 7′ Valeriani mette in area di testa, Vuthaj si gira e calcia di sinistro, pallone oltre la traversa.
All’11 traversone di Ricciardi da sinistra, ponte di Nigretti per Vuthaj, anticipato sul più bello da Boccaccini.
Al 20′ Ferrante regala un corner ai locali, è il sesto. Nulla di fatto sugli sviluppi per una posizione irregolare di Minardi.
Al 25′ Ricciardi appoggia per Casolla, la cui battuta è respinta da Gentili.
Con l’uscita di Nigretti per l’ingresso di Diop Viti si sposta sull’out di destra.
Al 37′ cross da destra di Mastino, pallone che arriva a Kouassi, che spara alto.
Al 38′ su un lancio lungo di Ferrante Vuthaj riesce a colpire di testa anticipando Piretro, che ribatte, il portiere sullo slancio travolge l’attaccante biancorosso.
Al 39′ il sinistro di Calamai da dentro l’area è sull’esterno della rete.
Al 41′ Santarini per Casolla, che cerca Vuthaj, passaggio troppo lungo e l’occasione sfuma.
Al 43′ Minardi (già ammonito) viene graziato dall’arbitro dopo un brutto intervento su Santarini.
Al 44′ sul cross di Ricciardi ci provano nell’ordine Casolla, Vuthaj e Santarini, nulla di fatto.
Quattro i minuti di recupero.
Il Rimini chiude in dieci per l’espulsione di Canalicchio per doppia ammonizione, dopo aver fermato Kouassi lanciato a rete.
Finisce 2-1 per il Prato, che torna alla vittoria e scavalca il Rimini in classifica. Si ferma a tre la striscia positiva dei biancorossi, che scivolano al 7° posto.

LE PAGELLE DI NICOLA STRAZZACAPA

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini